Grasso addominale? Il rischio per la salute è più alto

di Silvana Commenta

grasso addominale

Che obesità e sovrappeso non siano buoni amici della salute è un fatto già noto. Diabete, patologie cardiache e vascolari, ipertensione sono infatti sempre in agguato per chi non sa o non vuole smaltire i chili in eccesso. Ma più che la quantità  di chili da perdere sembra che ad incidere sul rischio di insorgenza dei suddetti disturbi sia la zona del corpo in cui il grasso in eccesso viene accumulato.

Secondo un team di studiosi di Boston infatti, la salute delle persone che tendono ad accumulare grasso sull’addome è maggiormente a rischio rispetto a quella di coloro che invece lamentano adipe localizzata sulla parte inferiore del corpo e questo a parità di indice di massa corporea.

I ricercatori statunitensi sono giunti a questa conclusione mediante uno studio condotto su un campione di oltre tremila soggetti il quale ha permesso di stabilire che esiste un legame tra la presenza di grasso addominale ed eventi nefasti per la salute come le malattie cardiache e il cancro. Non dovrebbero quindi esserci solo motivi estetici alla base della decisione di smaltire la pancetta ma anche, anzi soprattutto, la consapevolezza che essa nuoce al nostro stato di salute.

Altri articoli che possono interessarti:

Ventre piatto, alimentazione e sport sono i migliori alleati;

Gli alimenti giusti per una pancia piatta.

[Fonte]

Photo credit | Think Stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>