Fare palestra in ufficio

di Piera Commenta

Oggi, tra lavoro ed altri impegni, rimane sempre meno tempo da dedicare alla pratica dell’attività fisica che, come si sa, è assolutamente fondamentale non solo per mantenere la linea, ma anche per restare in buona salute. Inoltre, ogni giorno, alcune abitudini, come passare molto tempo alla scrivania o davanti al computer, possono portare a condurre una vita troppo sedentaria o assumere posture scorrette.

Tuttavia, però, non c’è bisogno di rinunciare ai benefici del fitness dato che, secondo gli studiosi della Mayo Clinic, Minnesota, basterebbe trasformare il proprio ufficio in una palestra. Lo scopo, è quello di innalzare il metabolismo corporeo e favorire il consumo di grassi e calorie anche in assenza di attività fisica intensa.

La ricerca condotta da James Levine ha previsto la costruzione di un ufficio davvero originale in cui i tapis roulant hanno preso il posto di sedie e scrivanie, i telefoni sono stati sostituiti con i più comodi cordless in modo tale da aumentare il movimento dei lavoratori. La sperimentazione, durata 8 mesi, ha permesso di far perdere peso ad ognungo di circa 4 kg ed ha migliorato anche i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

L’aspetto più interessante, poi, è che il 90% del totale dei chili persi era costituito da grasso corporeo,  non vi è stata nessuna perdita economica per l’azienda, ma anzi, è stato registrato un incremento del 10%. Un successo, dunque, che potrebbe essere riproposto in altri ambienti di lavoro e che permetterebbe di migliorare la propria salute, ottimizzare le perfomance aziendali ed unire davvero l’utile al dilettevole.

Nel frattempo che questi nuovi uffici-palestra si diffondano davvero, si possono seguire alcuni consigli come cercare di alzarsi più frequentemente dalla propria scrivania, utilizzare le scale al posto dell’ascensore, andare a lavoro in bicicletta o a piedi, o eventualmente scendere dal bus qualche fermata prima e passare la pausa pranzo camminando, magari all’aria aperta consumando un pasto salutare e povero di grassi.

[Fonte Yahoo-Salute, Levine J. Non-exercise activity thermogenesis. Mayo Clinic; 1 aprile 2010.]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>