Sport dopo la chirurgia bariatrica, i consigli degli esperti

di Silvana Commenta

sport dopo la chirurgia bariatrica

L’obesità è da considerarsi una vera e propria malattia che colpisce in Italia sei milioni di persone (il 10 per cento della popolazione). Combatterla con una dieta dimagrante prescritta da un medico e praticando regolarmente attività fisica è fondamentale perchè è l’unico modo per scongiurare il rischio, connesso a questa condizione, di sviluppare, diabete, cardiopatie, cancro. In alcuni casi però l’obesità è dietoresistente e il medico può consigliare di intervenire chirurgicamente.

Uno dei metodi più collaudati per curare l’obesità dieto-resistente è la chirurgia bariatrica, che consiste nella riduzione della capacità dello stomaco di ingerire grandi quantità di cibo. All’intervento però deve seguire un radicale cambiamento di vita a cominciare dall’adozione di uno stile di vita attivo.

Subito dopo l’intervento di chirurgia bariatrica, consigliano gli esperti, è opportuno passeggiare per almeno trenta minuti al giorno, preferires empre le scale all’ascensore e, se è possibile, recarsi al lavoro in bicicletta. Chi desidera fare sport e allenarsi in palestra invece dovrà orientarsi su attività aerobiche ma senza esagerare: è consigliabile procedere per gradi e sempre nel rispetto delle proprie capacità fisiche.

Poichè gli ex obesi che si sono sottoposti a questo tipo di intervento vengono monitorati periodicamente da un’equipe multidisciplinare è opportuno che coloro che intendono intraprendere un’attività a livelo agonistico o comunque con un certo grado di impegno comunichino la propria scelta ai curanti in modo da avere sia il loro benestare, se necessario, sia consigli e indicazioni.

La chirurgia bariatrica è consigliata a grandi obesi di età compresa fra 18 e 60 anni con un indice di massa corporea compreso tra 35 e 40 e che presentano patologie correlate all’obesità. L’intervento attualmente viene praticatao anche in laparoscopia, una tecnica chirurgica mini-invasiva. In genere vi si fa ricorso quando tutti gli altri trattamenti provati per la perdita di peso non hanno dato esito positivo.

[Fonte]

Photo credit | Think Stock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>