Addominali, come eseguirli correttamente

di Gioia Bò 3

Chi non vorrebbe avere degli addominali perfetti? Le palestre nostrane sono piene zeppe di atleti che cercano di  rassodare/potenziare questa zona del corpo, sudando e sfiancandosi per raggiungere l’obiettivo. Ma il sudore e la fatica potrebbero non essere sufficienti ad ottenere degli addominali d’acciaio, a meno che non si seguano delle regole precise riguardo ai movimenti da effettuare ed alla respirazione durante l’esercizio.

L’errore sta nell’entrare in una palestra e pretendere di sapere già come comportarsi oppure effettuare degli esercizi tra le pareti domestiche nella speranza che rispondano ai giusti criteri. Ma sapete qual è il modo migliore per allenare gli addominali? E allora andiamo a ricordare qualche regola da seguire, in modo che il nostro esercizio sia veramente efficace.

La prima tecnica da imparare è quella relativa alla respirazione. Non si può respirare a caso o assecondando semplicemente i propri bisogni durante il movimento, ma occorre imparare il giusto metodo: espirare durante la contrazione dei muscoli ed inspirare durante la fase del rilassamento. Può sembrare un consiglio banale, ma è proprio da questo fattore che dipende la riuscita dell’esercizio e la sua efficacia sul fisico.

Se non si è abbastanza allenati, occorre iniziare con esercizi molto blandi, preferibilmente tenendo le gambe flesse. Ci sarà poi tempo e modo per dedicarsi ad esercizi sfiancanti che richiedono però una buona dose di allenamento.

Appartenete alla categoria di coloro che amano bloccare i piedi sotto una panca o sotto un mobile della casa? Meglio evitare questo tipo di “aiuto” perché in questo modo gli addominali saranno meno sollecitati, mentre lo sforzo sarà sostenuto soprattutto dall’anca e dalla colonna vertebrale. Questo non significa che il bloccaggio dei piedi sia completamente da escludere in un buon allenamento, ma la tecnica in questione porta pochi benefici per gli addominali.

Ed ora sotto con gli esercizi, se volete tonificare i vostri addominali in modo corretto ed efficace!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>