Voglia di dolce? Soddisfala con meno di 200 calorie

di Piera Bellelli 1

A chi non è mai venuta un’insaziabile voglia di qualcosa di dolce? parafrasando una famosa pubblicità di qualche anno fa, non si tratta proprio di fame, ma del desiderio di gustar qualcosa di buono. Sopratutto se si è a dieta, però, i dolci e gli zuccheri sono banditi. Tuttavia, ogni tanto ci si può concedere uno strappo con dei dolci sani e gustosi, ma che non superano le 200 calorie.

Se si ha voglia di dolce, meglio mangiare un frutto per placare la voglia di zuccheri. Può essere, infatti, che in questo modo non si desidera mangiare altro. Se la voglia di dolce rimane, meglio allora scegliere un gustoso dessert formato da una banana tagliata a rondelle, qualche cucchiaino di crema di arachidi o di nocciole ed una spolverata di cannella. Non si superano le 150 kcal e si ha uno snack che regala carboidrati, proteine e una giusta porzione di grassi.

Una torta gustosa al cioccolato, ma sana e ricca di proteine, si può fare realizzando uno strato di fiocchi di avena, malto e noci (basta tritarlo e lavorarlo con le mani) in cui, una volta raffreddato in frigo per 10 minuti, si può versare una crema fatta con tofu, cioccolato amaro, dolcificante naturale. Per guarnire si possono utilizzare dei frutti di bosco, antiossidanti naturali. Una porzione non supera le 200 kcal, sazia ed è ideale anche come spuntino post workout.

Fragole e cioccolato sono sempre un’accoppiata vincente che consente di soddisfare la voglia di dolci con poche calorie. Meglio non esagerare però e sopratutto, limitare l’utilizzo della panna. Sempre con il cioccolato, meglio se amaro e fondente, si possono realizzare degli ottimi cioccolatini con le mandorle, ideali anche per chi segue la dieta paleo. Basta fondere la cioccolata a bagomaria, disporre un cucchiaio di cioccolata sciolta su 3/4 mandorle adagiate sulla carta forno e ricoprire con granella di mandorle, cocco o nocciole.

Un’idea simpatica, anche per una festa, è realizzare dei piccoli torini con yogurt e frutta, una versione davvero light dei più famosi e calorici cupcake. Basta avere dei pirottini di silicone, riempirli per metà con lo yogurt, meglio se greco o di soia, attendere che il composto si raffreddi lasciandolo in frigo per almeno un’ora. Poi, versare la crema preparata frullando banana e frutti di bosco o fragole (anche congelate). Per decorare, cocco in scaglie, granella o piccoli pezzetti di cioccolato, poi rimettere nel congelatore. Questi dolcetti hanno meno calorie di uno yogurt ed un buon quantitativo di fibre.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>