Torcicollo, gli esercizi per alleviare il dolore

di Redazione Commenta

L’afa estiva non ci dà tregua ed è assolutamente piacevole posizionarsi nei pressi di un ventilatore o cercare “respiro” in un ambiente climatizzato. Il beneficio però dura poco ed è assai facile svegliarsi al mattino successivo con un fastidioso torcicollo, un malanno molto frequente nel corso della stagione estiva. Il collo resta bloccato, il dolore frena qualunque movimento e sembra non esserci nulla che possa donare un po’ di sollievo. Ma alleviare i dolori dovuti al torcicollo si può, purché si compiano i movimenti giusti.

Come alleviare dunque i dolori dovuti al torcicollo? Vediamo qualche semplice esercizio che può regalare sollievo ad un collo contratto e semi-immobile, ricordando comunque che per tornare in forma occorre qualche giorno di attesa.

Primo esercizio. Si parte dalla posizione seduta, con le mani appoggiate sulle ginocchia. Si ruota il collo verso destra e verso sinistra, in maniera delicata e non forzando il collo nel movimento. Avvertire dolore è naturale, così come udire degli scricchiolii, ma i benefici saranno subito evidenti.

Secondo esercizio. Seduti con le mani sulle ginocchia e mantenendo la schiena dritta. Piegate il collo verso destra, avvicinando l’orecchio alla spalla (e non il contrario). Mantenete la posizione per qualche secondo, quindi risalite lentamente e piegate la testa verso sinistra. Ripetete l’esercizio senza forzare il collo fin quando il dolore vi permetterà di eseguire il movimento.

Terzo esercizio. Si parte sempre dalla posizione seduta con le mani appoggiate sulle ginocchia. Si piega il collo in avanti, portando il mento verso il torace. Il movimento va eseguito lentamente e sempre lentamente si torna nella posizione di partenza.

Quarto esercizio. Seduti a terra, con le mani sulle ginocchia e la schiena appoggiata alla parete. Cercate di allungare il collo, sollevandolo verso l’alto, sempre tenendo la testa appoggiata al muro.

Il consiglio è quello di ripetere gli esercizi più volte nel corso della giornata, in modo che i muscoli del collo possano decontrarsi ed allontanare il dolore.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>