10 sport per bruciare più grassi

Dopo aver scoperto come mettere massa muscolare occupiamoci di come perdere contemporaneamente il grasso in eccesso: ecco 10 sport per bruciare più grassi e pianificare un allenamento efficace su più fronti, specialmente in vista dell’arrivo della primavera. Le belle giornate ci daranno la possibilità di allenarci più spesso all’aria aperta e di goderci il tempo che migliora portando con sé anche una maggior voglia di rimettersi in forma.

10 sport per bruciare più grassi

Arti marziali

Le arti marziali sono discipline molto complete e utili per chi vuole perdere peso ma al tempo stesso rafforzare la muscolatura. Si tratti di judo o karate, kung o kick boxing, c’è sempre un aspetto aerobico che si associa ad un lavoro muscolare di forza. Si bruciano fino a 1300 calorie l’ora.

Corsa

La corsa è la disciplina che più di molte altre è alla portata di tutti e si può praticare nel corso di tutto l’anno richiedendo solo un paio di scarpe ben scelte. Si bruciano fino a 800 calorie l’ora e si risveglia il metabolismo.

Calcio

La partita settimanale con gli amici vi farà bruciare una media di 1000 calorie nel corso dei tradizionali 90 minuti. In generale tutti gli sport di squadra che richiedono un continuo movimento sono utili allo scopo. Per esempio giocando a pallavolo si bruciano circa 500 calorie l’ora, ben 800 se si sceglie il basket o lo squash.

Arrampicata

L’ideale è praticare arrampicata all’aperto per godersi anche la bellezza del paesaggio e sfidare se stessi su una vera parete di roccia ma si può fare anche indoor, su apposite pareti attrezzate, bruciando circa 700 calorie l’ora.

Tennis

Il tennis è uno sport molto impegnativo che consente di bruciare fino a 600 calorie l’ora ma visto che prevede un ritmo discontinuo va praticato per più di un’ora e mezza per risultare efficace.

Ciclismo

Saltate in sella alla bici e pedalate a velocità media per consumare circa 500 calorie l’ora che salgono a 850 se si accelera il ritmo o si sceglie una superficie più impegnativa rispetto all’asfalto della strada.

Salto con la corda

Tutt’altro che un gioco da bambini, il salto della corda è uno sport molto impegnativo che aiuta a lavorare su tutto il corpo bruciando circa 700 calorie l’ora.

Nuoto

Nuotare prevede un dispendio energetico compreso tra 500 e 600 calorie l’ora. Funzionano con la stessa efficacia anche altre attività acquatiche come le varie discipline di fitness eseguite in piscina.

Scherma

Come nel caso del tennis si tratta di uno sport discontinuo nel ritmo e asimmetrico nel lavoro del corpo ma anche molto intenso. Si bruciano circa 600 calorie l’ora e si coinvolgono intensamente gambe e addome.

Trekking

La bella stagione ci consente di praticare più spesso il trekking godendoci la natura. Si consumano circa 400 calorie l’ora. Se non è possibile recarsi in campagna o in montagna possiamo accontentarci della città per camminare a passo svelto.

Photo | Thinkstock

Perdere peso e bruciare calorie in 7 minuti al giorno

Per perdere peso bisogna bruciare calorie, più di quelle che si ingeriscono, creando uno squilibrio che costringe il corpo a servirsi delle riserve energetiche smontando i grassi. Facile a dirsi ma più difficile a farsi, sembrerebbe, a meno che non si segua un programma che in soli 7 minuti al giorno promette di bruciare calorie e dimagrire.

bruciare calorie

Il programma di allenamento si chiama 7 Minute Workout ed è stato realizzato in seguito ad uno studio della McMaster University che ha dimostrato come siano sufficienti solo 7 minuti di allenamento ad alta intensità per bruciare i grassi più velocemente, massimizzare il consumo calorico e allenare tutto il corpo.

Ad un allenamento intenso segue anche una migliore salute cardiovascolare e dunque si abbatte il rischio di soffrire di patologie cardiache. Di conseguenza anche la qualità della vita migliora. Che lo sport ci faccia bene si sa, ma che possano bastare solo 7 minuti al giorno ha quasi dell’incredibile. Eppure…

Nel video che vi proponiamo scoprirete come allenarvi giornalmente impiegando al meglio meno di dieci minuti e ottenendo in breve tempo risultati che non avreste immaginato di poter vedere con un investimento di tempo così piccolo. Naturalmente l’allenamento è molto intenso proprio per massimizzarne l’efficacia, dunque gambe in spalla.

Per ogni esercizio viene mostrata l’esecuzione al massimo della potenza ma anche una variante più soft per chi non è ancora ben allenato o non riesce ad eseguire il movimento completo. Viene illustrata anche la postura corretta, evidenziando i possibili errori e come evitarli. Ogni esercizio dura 30 secondi a cui segue qualche secondo di pausa prima del seguente.

Photo | Thinkstock

Dormire poco fa bruciare meno calorie

L’importanza del riposo è nota a tutti per salvaguardare il nostro benessere ma non tutti sanno che dormire poco fa bruciare meno calorie. Gli sportivi dovrebbero essere più di chiunque altro interessati a questo aspetto del riposo notturno visto che il dispendio energetico è al centro di ogni attività fisica, specialmente se si vuole perdere peso e bruciare di più.

dormire poco

Per prevenire l’aumento di peso e fare in modo che il corpo funzioni perfettamente è importante curare la qualità del sonno ma anche la sua quantità. Uno studio recente ha dimostrato che ridurre le ore di sonno riduce anche il dispendio calorico del nostro corpo, rendendo il metabolismo più lento e meno reattivo.

Allo stesso tempo, quando riposiamo troppo poco il nostro corpo avverte anche una maggiore sensazione di fame perché gli ormoni che regolano l’appetito subiscono un’alterazione. Non solo bruciamo di meno, ma sentiamo l’esigenza di mangiare di più con il risultato di mandare all’aria tutti i nostri sacrifici, sia nello sport che a tavola.

Il ritmo del metabolismo e il dispendio energetico si regolarizzano, normalizzandosi, quando recuperiamo le ore di riposo perdute. Al contrario, quando perdiamo sonno avvertiamo più fame e registriamo un minor consumo calorico, vedendo crescere i chili sulla bilancia.

Per evitare che questo meccanismo si inneschi, sabotando tutti i nostri sforzi, è importante dunque non solo lavorare sodo in palestra e prestare attenzione alla qualità del cibo ma anche preoccuparsi di dormire ogni notte il numero sufficiente di ore perché il nostro metabolismo resti in perfetta forma e lavori a massimo regime.

Photo | Thinkstock

5 consigli per bruciare più grassi

Sport e dieta sono importantissimi nel percorso verso la salute e la forma fisica ma non sempre bruciare più grassi è così facile come si crede. Una piccola percentuale di grasso in eccesso resiste anche dopo la dieta più attenta, l’allenamento pianificato con cura. Ecco dunque 5 consigli per bruciare il grasso rimasto e che sembra non voler proprio sparire.

bruciare più grassi

Quanti pasti al giorno?

Scegliete il numero di pasti corretto per voi, senza fidarvi ciecamente di chi consiglia che il numero ideale è 5, tra colazione, pranzo, cena e due spuntini. Il numero di pasti non influisce sulla qualità e l’equilibrio dei macronutrienti. Pianificate dunque i vostri pasti nell’arco della giornata tenendo conto delle vostre esigenze personali: possono essere di più o di meno, purché bilanciati e sani.

Il ciclo di carboidrati

Per perdere peso e incentivare il corpo e bruciare le riserve di grasso è necessario creare un cosiddetto deficit calorico, cioè diminuire le calorie ingerite consumando più di quello che si mangia. Questo deficit si ottiene spesso con lo sport ma si può provare anche con il ciclo di carboidrati: una volta a settimana aumentate la quantità di carboidrati, poi tenetela bassa negli altri giorni.

Allenamento cardio, ma non quotidiano

L’allenamento cardio è uno strumento potente ma va usato con attenzione. Se ci alleniamo tutti i giorni con un programma cardiovascolare a bassa intensità il corpo si abituerà e non brucierà più i grassi. Dunque sì all’allenamento cardio, ma non tutti i giorni.

HIIT e LISS: il segreto è combinare

La chiave per raggiungere l’obiettivo è un intelligente mix di due tipi di allenamento, che oggi in molti chiamano HIIT e LISS. Il primo è un allenamento di resistenza a circuito ad alta intensità, il secondo è un allenamento cardio a bassa intensità. Un esempio? Pesi ed esercizi a corpo libero in sequenza per il circuito, una corsetta per il cardio. In giorni diversi.

Sì ai pesi

È vero, i pesi sono noiosi se non siete appassionati di body building, ma sviluppare la forza muscolare aiuta a svegliare il metabolismo in maniera molto più efficace rispetto ad attività fisiche che stimolano soprattutto il sistema cardiovascolare.

Photo | Thinkstock

Un video allenamento per bruciare grassi

Perdere peso e bruciare grassi sono spesso collegati all’attività fisica che unisce lavoro muscolare e allenamento cardio-vascolare. Oggi vi proponiamo un video con un piano di allenamento compatto ma completo.

bruciare grassi

È abbastanza breve da poter essere svolto con un impiego di tempo limitato, senza richiedere lunghe ore di sedute in palestra. La palestra, tuttavia, si rivela utile per potersi servire di una serie di attrezzi che in casa difficilmente si possiedono. In caso non possiamo giovarvi della palestra potrà bastare qualche manubrio per i pesi.

Abbinando questo allenamento ad una dieta ipocalorica e soprattutto sana, si otterranno risultati apprezzabili già sul breve periodo. Con l’allenamento proposto non solo si bruciano i grassi ma si rende più forte il sistema cardio-vascolare e si stimolano tutte le fasce muscolari. Di più: si risveglia il metabolismo attuando un’azione a lungo termine sul proprio fisico.

Quando si tratta di allenamento per dimagrire, ormai lo hanno dimostrato numerosi studi, non è solo questione di quantità di lavoro ma soprattutto di qualità. In questo caso si dà una sferzata al metabolismo con un’attività ad alta intensità anche se di breve durata. Non per caso in quest’ultimo periodo sono di moda i piani di allenamento di breve durata ma ad alto impatto.

L’allenamento che vi proponiamo più essere eseguito 3 volte a settimana e abbinato ad una dieta attenta alla qualità dei nutrienti, favorendo proteine e carboidrati semplici insieme ad acidi grassi essenziali come gli omega 3.

Il video spiega, in lingua spagnola ma facilmenete comprensibile, la teoria dell’allenamento che di basa sull’intensità per risvegliare il metabolismo. Dunque procede a mostrare quali esercizi eseguire e come, suddividendoli in blocchi.

Photo | Thinkstock

Spinnboxe, ovvero l’unione tra spinning e fitboxe

spinnboxe

Una disciplina che unisce il lavoro aerobico con quello anaerobico e che, allo stesso tempo, insegni qualche mossa di autodifesa? Esiste, ed è la spinnboxe, un allenamento nato dall’unione tra la fitboxe e lo spinning. Proprio così: grazie alla spinnboxe potrete rimanere in forma e scaricare lo stress.

Fitboxe: dimagrisci e allontana lo stress con l’aerobica boxata

fitboxe

Avete voglia di bruciare calorie e grasso in eccesso e, allo stesso tempo sfogare lo stress accumulato durante la giornata? Bene, la disciplina che fa per voi è la fitboxe che, unisce, appunto, queste due caratteristiche. Questo allenamento, nato in America e importato in Italia da 3B Fitness, è una specie di aerobica boxata che permette di dimagrire e allontanare lo stress.

Come scegliere lo sport da praticare, l’allenamento giusto per tutte le esigenze

scegliere sport

Ora che è finita l’estate è il momento dei buoni propositi per l’autunno soprattutto per quel che riguarda la ripresa dello sport e dell’allenamento dopo lo stop estivo; se non siete assidui frequentatori di palestre e centri fitness e non avete, quindi, un’attività fisica abituale ma volete intraprenderla, vi ritroverete un po’ indecisi su quale scegliere. Scopriamo, quindi, lo sport adatto a ogni esigenza.

Squash, il tennis al coperto che potenzia i muscoli

squash

Siete amanti del tennis ma con la fine della bella stagione avete paura di dover rinunciare al vostro sport preferito? Niente paura, potete sempre scegliere la sua “versione invernale”, ovvero lo squash, il tennis che si pratica al coperto con un campo in parquet. In realtà lo squash è una disciplina a sé e definirlo tennis al chiuso è riduttivo, anche se lo ricorda molto.

Bruciate 200 calorie in 15 minuti con il salto della corda

saltare con la corda

Con soli 15 minuti di esercizio potete bruciare fino a 200 calorie. No, no vi stiamo parlando di un nuovo e rivoluzionario sistema di allenamento ma del semplicissimo salto con la corda. Proprio così: quello che generalmente viene associato ai giochi dei bambini è in realtà un’ottima attività aerobica con la quale potrete bruciare molte calorie e mantenervi in forma praticamente a costo zero.

Tonificati e dimagrisci con il Beach Volley

beach volley

Tra gli sport da spiaggia più praticati e divertenti c’è senza dubbio il beach volley, che altro non è che la pallavolo praticata in spiaggia anziché sul campo. La pallavolo da spiaggia è lo sport ideale per tonificarsi dato che tutti i muscoli vengono sollecitati in modo omogeneo, oltre alla possibilità di abbronzarsi molto, il che non è affatto male in questo periodo.

In forma come Anna Kournikova con il cardio tennis

cardio tennis

Vorreste avere il fisico della bellissima tennista russa Anna Kournikova? Allora scegliete come sport estivo il cardio tennis, un allenamento completo che garantisce un elevato consumo di calorie ed è quindi perfetto per dimagrire, oltre che per tenersi in forma.

Scegli gli esercizi per il tuo circuit training

Woman Lifting Weights

L’obiettivo di questo periodo è ritrovare la forma fisica o migliorare il proprio aspetto in vista dell’estate. Niente di meglio, allora, di un allenamento a circuito che prevede l’esecuzione di diversi esercizi con un recupero davvero breve: in questo modo non solo si aumenta il dispendio energetico, ma si favorisce l’effetto brucia grasso anche dopo l’allenamento. Ci si può allenare a casa, in palestra o al parco: basta scegliere alcuni di questi esercizi per aver il proprio workout personalizzato.

Bokwa, un mix di danza e wrestling per divertirsi e dimagrire

bokwa

Ancora non ha raggiunto il successo mondiale della Zumba, ma il Bokwa ha tutte le carte in regola per ottenerlo; Bokwa è la nuova tendenza nel campo del fitness che verrà presentata alla prossima edizione del Rimini Wellness, la fiera del fitness in programma dal 9 al 12 maggio 2013. Il Bokwa è un metodo di allenamento che coniuga esercizi muscolari, passi di danze africane e mosse di wrestling.