Sgonfiare la pancia, esercizi con il bastone

di Sara Mostaccio Commenta

Sgonfiare la pancia non è facile come desiderarlo ma con qualche accortezza a tavola e un semplice esercizio con il bastone si possono ottenere risultati visibili e abbastanza rapidi.

Dobbiamo lavorare sui gruppi muscolari addominali coinvolgendo il retto, gli obliqui, il trasverso e i quadrati lombari. Quello che vi serve è qualche minuto al giorno e un bastone di legno, va bene anche il manico della scopa (ma staccate la scopa).

Lavorare con gli addominali e associare un movimento di torsione del busto è efficace per ritrovare una pancia tonica. Tenete conto che se soffrite di problemi alla schiena come lombalgie, ernie o protrusioni dovete evitare questo esercizio. Appurato che non ci sono controindicazioni che sconsigliano l’esercizio, decidete se sistemarvi in piedi o seduti.

Inclinate il tronco in avanti e appoggiate il bastone dietro la testa all’altezza delle spalle, tenendolo con le braccia sollevate. Ruotate il tronco a destra e a sinistra iniziando con un movimento lento e controllato. Piano piano aumentate il ritmo eseguendo l’esercizio più rapidamente.

All’inizio eseguirete due serie da 10 ripetizioni per lato per aumentare via via accrescendo il numero delle ripetizioni di 5 in 5 fino a raggiungere, dopo un paio di mesi, tre serie da 30 ripetizioni.

Il movimento deve essere sempre corto e non dovete usare pesi che gravano sul collo, limitandovi al semplice bastone. Quando sarete più allenati potrete estendere l’allenamento a 4 serie da 60 ripetizioni.

Continuando con costanza questo esercizio, e abbinando un’alimentazione sana che evita i cibi che gonfiano lo stomaco, vedrete i progressi già nel giro di poche settimane e dopo pochi mesi noterete il punto vita assottigliato.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>