Come perdere 10 kg

di Sara Mostaccio Commenta

Con l’avvicinarsi dell’estate e subito dopo la fine di una festività siamo sempre preoccupati per la forma fisica perduta, quindi ecco qualche consiglio per perdere 10 kg con il giusto approccio. Non ci illudiamo, servono impegno, determinazione e buona volontà ma non è un’impresa disperata.

perdere 10 kg

Chiedi aiuto

L’allenamento intenso da solo non basta, ci vuole un aiuto dall’alimentazione, ma le diete fai da te sono sempre inefficaci a lungo termine. I chili persi tornando con il famigerato effetto yo-yo. Chiedere l’aiuto di uno specialista fa la differenza, ma può bastare anche l’incoraggiamento di una persona cara o di un gruppo di sostegno con cui confrontarsi sui pasti e darsi la spinta reciproca a non mollare.

Senza fretta

Dieci chili non si perdono in un mese, non in maniera sana e duratura. Non abbiate fretta, non seguite diete troppo drastiche, date al corpo il tempo di reagire. Perdere peso troppo velocemente significa riprenderlo in breve tempo.

Scegli il pesce

È perfetto per chi vuole dimagrire senza rinunciare al gusto. Ha poche calorie, è ricco di omega 3 e proteine nobili, accontenta il palato e si può preparare in decine di modi diversi oltre a consentire di scegliere sempre un piatto nuovo con la varietà che offre.

Via i grassi cattivi

Da evitare i grassi idrogenati, nemici giurati di ogni dieta e della salute. Da preferire i grassi sani come l’olio d’oliva extravergine e la frutta secca. Ricordate, non vanno eliminati totalmente, ma solo scelti di qualità.

Comincia a fare sport

Muoversi è lo strumento più efficace per bruciare calorie e perdere peso. Se non avete tempo per una disciplina specifica o per la palestra muovetevi quando potete: facendo le scale, camminando a piedi, ballando da soli dentro casa mentre vi preparate per uscire. Mezz’ora al giorno, con costanza, fa la differenza.

Occhio al frigo e alla spesa

Se volete perdere peso eliminate da frigo, dispensa e lista della spesa ogni tentazione. Comprate e tenete in casa solo alimenti sani. Non andate a fare la spesa a stomaco vuoto, per esempio prima di cena, perché sarà più facile cadere in tentazione.

Non saltare i pasti

Saltare i pasti non compensa uno sgarro, è invece deleterio. Al pasto seguente arriveremo affamati e il corpo entrerà nella cosiddetta modalità carestia, immagazzinando grassi.

Piramide alimentare

Fate una colazione nutriente, non appesantitevi a pranzo e restate leggeri la sera. Il corpo ha più bisogno d’energia al mattino, la mente resta più lucida se a pranzo non vi appesantite e la sera non è necessario dare al corpo ulteriori calorie prima del riposo.

Attenzione alle bevande

Molte bevande sono addizionate di zuccheri, al bando quindi tutte le bibite gassate. Attenzione anche agli alcolici che forniscono calorie vuote, cioè prive di nutrienti ma che pesano sul bilancio finale della giornata.

Tanta frutta, tantissima verdura

Cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, secondo le indicazioni della dieta mediterranea, saziano lo stomaco, soddisfano il palato e rallegrano la vista. Abusatene.

Attenzione ai prodotti light

I prodotti light non sempre sono amici della dieta quindi leggete con cura l’etichetta e imparate a distinguere. A volte le calorie restano identiche tra un prodotto light e uno normale, cambiano solo le percentuali di zuccheri e grassi. Inoltre si rischia di esagerare con le porzioni pensando che un prodotto light pesi meno nel conteggio calorico complessivo.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>