Samba fitness per dimagrire, rassodare gambe e glutei e divertirsi

di Silvana 1

Personalmente ho sempre invidiato, bonariamente s’intende, le ballerine di samba brasiliano e non solo per il loro fisico mozza fiato ma anche e soprattutto per la grazia e la scioltezza dei loro movimenti capaci di infondere allegria e voglia di vivere. Per questo motivo il samba fitness ha immediatamente attratto la mia attenzione: forse non potrà conferirici la stessa fisicità delle danzatrici professioniste ma di certo è divertente e in più promette di rassodare e tonificare tutti i muscoli del corpo permettendoci allo stesso tempo di imparare almeno qualche basso base della frenetica danza sudamericana.Il programma di allenamento noto come samba fitness nasce infatti dall’unione di samba e cardiofitness; dalla prima sono mutuati i tipici movimenti di gambe e di bacino che sapientemente fusi a sequenze di aerobica formano entusiasmanti coreografie eseguite, neanche a dirlo, a suon di musica. Com’è facile intuire il ritmo di allenamento è piuttosto elevato. Non per nulla le lezioni di samba fitness non prevedono l’utilizzo di alcun tipo di attrezzo fitness, lo svolgimento della coreografia non lascia tempo per manubri, elastici e tappetini e avviene interamente a corpo libero.

Nonostante ciò si tratta di una disciplina adatta a tutti; non è necessario nè essere ballerini provetti, nè vantare un’eccezionale preparazione atletica. L’intero programma è infatti suddiviso in moduli caratterizzati da gradi di difficoltà e intensità crescente della durata di circa due mesi il primo dei quali è rivolto a principianti assoluti. Le lezioni hanno una durata di 60-75 minuti circa e si aprono con una fase di riscaldamento per concludersi con il tradizionale stretching.

Muscoli più tonici, miglioramento delle funzioni cardiache e respiratorie sono assicurati così come il dimagrimento (a patto di seguire allo stesso tempo una dieta ipocalorica), in una sola seduta di samba fitness, infatti è possibile consumare dalle 300 alle 450 calorie. Da provare assolutamente.

Photo credit | Think Stock

 

 

 

 

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>