Quando fare sport? Ecco i tre momenti migliori della giornata

di Daniela Ciabattini Commenta

Quando è meglio fare sport? Esistono momenti della giornata migliori di altri per dedicarsi all’allenamento? Un team di ricercatori inglesi ha provato a rispondere a queste domande e a indicare il momento migliore della giornata nel quale fare attività fisica. Sicuramente la mattina sarebbe il tempo giusto, ma non tutti possono o vogliono scegliere questo momento; nessun problema: gli esperti ne hanno individuati altri due durante i quali si può fare sport in tutta tranquillità.

Gli esperti avevano già indicato la mattina come momento privilegiato per lo sport: allenarsi appena svegli riduce l’appetito e aiuta a perdere peso. Ma non è solo la mattina il momento migliore per lo sport ne esistono altri due in cui è particolarmente utile allenarsi, senza contare che molti di mattina lavorano e non hanno tempo di dedicarsi allo sport.

Scopriamo, quindi, quali sono gli altri momenti della giornata durante i quali è proficuo fare sport. La pausa pranzo è sicuramente uno dei momenti migliori, ma se decidete di allenarvi in quel lasso di tempo, fatelo prima di mangiare in quanto il cibo appesantirebbe lo stomaco e comprometterebbe l’allenamento.

Se non riuscite ad allenarvi a digiuno fate uno spuntino a metà mattina in vista dell’attività fisica, magari a base di frutta fresca e oppure di un piccolo panino al prosciutto. Una volta terminato l’allenamento bevete subito un bicchiere d’acqua e, se vi siete allenati per almeno un’ora, concedetevi un piatto di pasta e un secondo proteico.

Se avete una pausa pranzo molto breve e non riuscite a sfruttarla per l’allenamento, non vi resta che fare attività fisica a fine giornata, ovvero la sera dopo il lavoro; ricordate, però, di consumare uno spuntino a metà pomeriggio, in modo da non fare sport completamente digiuni. Finita la sessione di allenamento potete naturalmente cenare a patto, però di non esagerare: scegliete dei cibi freschi e leggeri, come insalata, tonno e pomodoro abbinati un’abbondante porzione di frutta fresca.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>