Prepararsi alla mezza maratona Stramilano

di Redazione Commenta

Spread the love

Domenica 29 Marzo 2015 c’è la Stramilano ed ecco dunque qualche consiglio per prepararsi alla mezza maratona e arrivare carichi e pieni di energia per affrontare la corsa in città. Il percorso si snoda lungo 21 km che attraversano la metropoli italiana ma per chi non se la sente di affrontare l’intera corsa c’è la Stramilanina da 10 km, più breve e meno impegnativa.

Allenarsi nel modo giusto

I muscoli devono essere preparati nel modo giusto per affrontare lo sforzo prolungato ma la corsa è anche una questione di testa: bisogna crederci, dosare le forza, allenarsi gradualmente e costantemente per condizionare il corpo e diventare sempre più resistenti alla fatica e alle distanze.

La giusta carica per avere più energia

È importante curare l’alimentazione sia prima che durante la competizione, bere molto e reintegrare i sali minerali persi durante la traspirazione. Correre una lunga distanza richiede una grande energia perché bruciamo moltissimo. Per questo che bisogna fare scorte di carboidrati e portare con sé uno snack per ridarci la carica quando cominciamo a sentirne il bisogno.

Non disidratarsi

Sapevate che durante una maratona si perdono fino a 3 kg di liquidi? Per evitare di disidratarsi bisogna bere spesso ed è utile anche una bevanda isotonica che fornisce prima, durante e dopo la corsa la quantità necessaria di sali minerali come calcio, magnesio, sodio e potassio. Nel caso della Stramilano Gatorade distribuirà oltre 30.000 litri di bibite energetiche indispensabili per garantire l’idratazione, il reintegro dei sali e il corretto funzionamento dei muscoli.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>