Plank per addominali, benefici

di Sara Mostaccio Commenta

Prima di scoprire il plank gli esercizi per allenare i muscoli addominali ci avevano sempre spaventato perché richiedevano fatica, sudore e lunghi minuti di esercizio. Ora non più, bastano 5-7 minuti al giorno per vedere subito i primi risultati perché l’esercizio è molto intenso e completo ma non richiede troppo impegno in termini di tempo. Inoltre si bruciano anche tante calorie in più.

I principali benefici del plank:

1. Più definizione muscolare

Il plank coinvolge tutte le fasce muscolari addominali, dal retto al trasverso fino agli obliqui oltre a interessare anche braccia e glutei. Influisce praticamente su tutto il corpo.

2. Meno infortuni

A differenza del classico crunch, esercitare gli addominali con il plank non affatica il tratto cervicale e non carica la colonna vertebrale, che si mantiene in linea.

3. Allenarsi ovunque

È un esercizio che si può eseguire ovunque e in qualunque momento quindi non avete scuse per saltare gli addominali neanche se siete in vacanza o in una camera d’albergo durante un viaggio di lavoro. Bastano pochi minuti per allenarsi, svegliando il metabolismo.

4. Migliora la postura

Se la zona centrale del corpo è più forte migliora anche la postura perché si sostiene meglio la spina dorsale costretta di solito a sopportare tutto il peso del corpo.

5. Migliora l’equilibrio

Come conseguenza di una migliore postura noterete subito più equilibrio e stabilità del vostro corpo insieme ad una migliore coordinazione che vi aiuterà in qualunque altro sport. Pensate per esempio a chi pratica yoga: riesce a tenere a lungo posizioni di equilibrio perché lavora molto sulla parte centrale del corpo.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>