Crossfit, esercizi e benefici

di Sara Mostaccio Commenta

Il Crossfit è la moda del momento ma chi non lo ha mai provato si pone molte domande: funziona veramente? Che tipi di eserzici prevede e con quali attrezzi? Chi può praticarlo? Quali risultati si ottengono e in quanto tempo?

Cos’è il Crossfit

Si tratta di un programma che unisce diversi tipi di allenamento funzionale eseguiti in successione e con sforzi brevi ma intensi. Lo scopo è raggiungere un livello di condizionamento fisico elevato nel breve termine.

Tipi di esercizi e attrezzi

Ci si allena a corpo libero ma anche con pesi, kettleball, anelli, corde e sbarre per le trazioni coinvolgendo a turno tutte le fasce muscolari attraverso movimenti funzionali sempre diversi. Ogni fase dell’allenamento segue l’altra senza soste. Così si bruciano più grassi rispetto ad un allenamento tradizionale.

Per chi è adatto

In linea di massima si tratta di un allenamento adatto a chiunque, con l’esclusione di chi soffre di traumi articolari o problemi cardiaci per l’alto impatto su articolazioni e sistema cardiorespiratorio. È bene però cominciare a praticare Crossfit con un minimo di allenamento alle spalle perché l’impatto può essere duro (ma le soddisfazioni non tarderanno ad arrivare). Inoltre è importante affidarsi a istruttori qualificati e non eccedere con l’allenamento: tre sedute a settimana di un’ora sono l’ideale.

Funziona?

Sì, funziona rapidamente e i risultati sono visibili già dopo due mesi di allenamento. I muscoli diventano più forti e tonici, cresce la massa magra e si riduce drasticamente la massa grassa con ottimi effetti sulla velocità del metabolismo. Migliorano anche flessibilità, agilità, equilibrio, coordinazione e resistenza cardiorespiratoria.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>