Gripbell, il nuovo peso per l’allenamento

di Sara Mostaccio Commenta

Il nuovo strumento per allenarsi efficacemente e con tutto il corpo si chiama Gripbell e ve lo presentiamo con un video che ne mostra il funzionamento. Si tratta di una variante aggiornata della classica kettlebell, dalla forma ergonomica studiata per essere più versatile che mai.

Si tratta essenzialmente di un peso, un unico accessorio reso maneggevole e versatile perché si può afferrare in diversi modi, con una mano o con entrambe. È anche possibile utilizzarlo con i piedi e le gambe per allenare tutti i muscoli del corpo, addominali inclusi.

La Gripbell si presta bene ad un allenamento di tipo funzionale e a differenza della kettlebell, che è meno maneggevole e più ingombrante, consente di realizzare una maggiore varietà di esercizi, anche più dinamici. Ciò è possibile grazie ai suoi 5 punti di presa in luogo dell’unico disponibile nella kettlebell, che ha un manico e non può afferrarsi in modi diversi.

La forma è stata studiata per essere ergonomica, favorire i movimenti e conciliarsi con il corpo attraverso cui si muove, senza colpirlo. È disponibile in diverse varianti, identificate dal colore e corrispondenti a pesi diversi, da utilizzare in progressione via via che si migliora l’allenamento oppure in combinazione, a seconda dell’esercizio specifico che si esegue.

Con un solo attrezzo è così possibile eseguire un gran numero di esercizi, praticamente ovunque, anche in casa propria. Inoltre non essendo ingombrante è possibile riporre il Gripbell senza aver bisogno di spazio extra, entra addirittura in un cassetto.

In aggiunta c’è un rivestimento che migliora la presa ed evita che l’accessorio scappi di mano. Si tratta per il momento di un concept che però ha già raggiunto e superato la quota di finanziamento necessaria per la produzione, che è attesa per i prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>