Glam Glow, il fango nuovo segreto di bellezza delle star

di Silvana Commenta

76762340

Un particolare tipo di fango di bellezza che stimola la produzione di collagene. E’ questo il nuovo segreto, ormai non troppo segreto, di bellezza delle star di Hollywood. Si tratta di Glam Glow, un prodotto ottenuto da fango del Mediterraneo francese, pietra pomice vulcanica e Teaoxi, un miscuglio di antiossidanti tratti da squalene e frammenti di foglie di tè.Per una volta quindi i belloni del grande schermo si affidano a trattamenti cosmetici un po’ più “normali” rispetto a quanto più volte si è visto in passato; Glam Glow, infatti, è già entrato nelle grazie di star del calibro di Jennifer Aniston e Natalie Portman ma è adatto sia per uomini che per donne, tanto più che sembra che ad ispirarne la creazione sia stato Keanu Reeves.

L’ottima notizia però è che, a differenza di altri cosmetici giunti agli onori delle cronache proprio perchè ampiamente utilizzati dalle star di Hollywood, questo sembra essere alla portata anche dei comuni mortali se è vero che ben presto lo si potrà acquistare presso gli store di Sephora (il costo negli Stati Uniti pare si aggiri intorno ai 50 dollari).

Il nuovo fango è disponibile in due versioni lievemente differenti: Youth Mud, adatto a tutti i tipi di pelle e pensato per levigare e riparare la pelle provata dal sole e dalla salsedine o peggio dal cloro delle piscine e Super mud, dedicato a chi ha la pelle grassa e impura e pensato per attenuare brufoli, impurità, peli incarniti e graffi da rasatura.

GlamGlow va applicato sulla pelle non più di due volte a settimana; basta tenerlo in posa per dieci minuti ogni volta per ottenere un viso addirittura a prova di telecamera. Certo, a noi basta a prova di sguardo ma nella vita non si sa mai cosa può accadere.

Photo credit | Think Stock

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>