Esercizi di tonificazione per combattere il mal di schiena

di Gioia Bò Commenta

178549106

Il mal di schiena è uno dei disturbi più frequenti per una buona fetta della popolazione. Posizioni sbagliate assunte nel corso della giornata, tacchi alti, lavori pesanti… possono creare disturbi alla schiena, ma a volta il fastidio può derivare dallo scarso allenamento di alcuni muscoli che hanno il compito di stabilizzare la colonna vertebrale. Vediamo allora qualche semplice esercizio che può venirci in soccorso.

Oltre agli esercizi specifici per il mal di schiena ci sono diversi movimenti che possono aiutare a rinforzare addominali, lombari e glutei, ovvero i muscoli che rendono stabile la colonna vertebrale. Pronti per l’allenamento?

Primo esercizio. Posizione supina, gambe leggermente piegate, piedi a terra e mani dietro la testa. Solleviamo le spalle da terra, cercando di avvicinare il busto al bacino. In posizione di salita espiriamo profondamente, per poi inspirare nella fase di discesa, quando le spalle torneranno a terra. Ripetiamo poi l’esercizio per una decina di volte.

Secondo esercizio. Posizione eretta, schiena appoggiata al muro. Abbassiamo lentamente il sedere, fino a quando cosce e polpacci non formeranno un angolo di 90°. Manteniamo la posizione per qualche secondo, quindi ritorniamo in piedi e ripetiamo l’esercizio per una decina di volte.

Terzo esercizio. Posizione eretta, mani appoggiate alla spalliera di una sedia, Slanciamo la gamba sinistra all’indietro, quindi torniamo nella posizione di partenza. Ripetiamo per dieci volte, quindi appoggiamo la gamba a terra e ripetiamo l’esercizio con la gamba destra.

Quarto esercizio. Posizione supina, gambe leggermente piegate, piedi a terra e braccia lungo i fianchi. Solleviamo il bacino e contraiamo i glutei. Manteniamo la posizione per qualche secondo, quindi torniamo supini. Ripetiamo poi l’esercizio per 15 volte.

Quinto esercizio. Posizione carponi, con le mani appoggiate a terra. Portiamo all’indietro la gamba sinistra e contemporaneamente portiamo in avanti il braccio destro. Manteniamo la posizione per qualche secondo, torniamo con mani e piedi a terra, quindi ripetiamo l’esercizio allungando gamba destra e braccio sinistro.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>