Esercizi di pilates con gli elastici fitness (video)

di Daniela Ciabattini Commenta

Gli esercizi con gli elastici fitness sono molto diffusi: questi attrezzi sono leggeri, maneggevoli e facili da trasportare adatti, quindi, sia per l’home fitness che per l’allenamento all’aperto. Anche il pilates prevede alcuni esercizi da effettuare con gli elastici: oggi ne spiegheremo alcuni e vi proporremo un video dedicato proprio a questo tipo di allenamento.

Gli elastici fitness sono sempre più utilizzati per l’allenamento, in linea con il trend del fitness che vede l’uso di attrezzi leggeri e maneggevoli, che permettono di poter effettuare molti esercizi senza ingombro, a discapito dei più famosi pesi.

Anche il pilates si avvale dell’uso degli elastici per eseguire degli esercizi, in modo da potenziare gli effetti dei movimenti senza sovraccaricare i muscoli, oltre a migliorate la postura.

Esercizio 1

In piedi sul tappetino tenete con entrambe le mani l’elastico davanti a voi mantenendo le braccia distese; alzate leggermente la gamba destra, fate passare l’elastico sotto la pianta del piede e tirate l’elastico con le braccia opponendo resistenza con la gamba piegata. Continuate la resistenza ma lasciate che la gamba si sollevi fino a portare il ginocchio all’altezza del bacino. Respitate e allungate la gamba verso il basso tirando, allo stesso tempo, l’elastico con le braccia, allungandole sulla testa. Fate cinque ripetizioni lente.

Esercizio 2

Seduti sul tappetino, tenete la schiena dritta e distendete le gambe in avanti mantenendole unite; con le mani impugnate le due estremità dell’elastico e fatelo passare sotto la pianta dei piedi; incrociate l’elastico prendendo l’estremità sinistra con la mano destra e viceversa. Inspirate ed espirato distendete il busco come a srotolare la colonna vertebrale, scendendo molto dolcemente fino a raggiungere la posizione supina; appoggiate la schiena al tappeto mantenendo le gambe in avanti e le braccia tese per reggere l’elastico.

Esercizio 3

Sdraiatevi sul tappetino in posizione prona; distendete le braccia in avanti tenendole aperte alla larghezza delle spalle e impugnate le due estremità dell’elastico. Inspirate e sollevate il petto, espirate e sollevate la mano e il braccio destro tirando l’elastico verso l’esterno; con la mano sinistra tenete l’altro capo dell’elastico a pavimento. Espirate continuando ad aprire il braccio e cercate di stendere la parte dorsale della colonna tenendo fermo il bacino; mantenete questa posizione per qualche secondo.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>