Bikram Yoga, i consigli per praticarlo al meglio

di Piera Bellelli Commenta

Bikram Yoga è un’antica pratica che è stata rivisitata ed adattata al mondo ed alle esigenze del fitness. Sono circa 26 le asana previste da questa disciplina che, insieme alle tecniche di respirazione, creano un lavoro unico nel suo genere. In realtà, la principale particolarità è l’ambiente caldo in cui si pratica Bikram Yoga: la stanza raggiunge temperature elevate ed è necessario prestare attenzione ad alcuni dettagli per allenarsi con efficacia e sicurezza.

I benefici dello Bikram Yoga sono sopratutto relativi allo stretching, all’effetto detox, al relax immediato, alla risoluzione di piccole problematiche e sindromi dolorose delle articolazioni, ma anche alla tonificazione. Tuttavia, si tratta di una pratica del tutto diversa dalle altre tipologie di Yoga e dai corsi fitness.

Le lezioni durano circa 90 minuti e la prima difficoltà, spesso, è restare così tanto tempo in un’ambiente caldo e umido, quasi come quello di una sauna. In caso di malessere, meglio non lasciarsi prendere dal panico, ma fermarsi, magari sedersi e concentrare l’attenzione sul respiro, respirando solo dal naso, per rilassarsi e calmarsi.

Inoltre, meglio non bere troppo durante la lezione di Bikram Yoga poichè l’acqua puo’ disturbare lo stomaco e provocare la nausea, ma è preferibile mantenere il giusto grado di idratazione durante tutto il giorno bevendo almeno 8/10 bicchieri d’acqua. Inoltre, meglio evitare spuntini e pasti nelle due ore precedenti la lezione. In realtà, ogni corpo reagisce in maniera diversa, ma è sufficiente mangiare una banana, ricca di potassio, un frullato di frutta o una mela per evitare di restare senza energia. Dopo la lezione, invece, ottima l’acqua di cocco per ripristinare i liquidi persi.

Chi pratica Bikram, inoltre, sceglie con cura l’abbigliamento preferendo un materiale altamente traspirante ed indumenti non troppo pesanti, ma che anzi lasciano scoperte alcune parti del corpo. Niente preoccupazioni se non si ha un fisico proprio in forma, fa parte della filosofia yoga non giudicare gli altri! E se si suda troppo, evitare di asciugarsi spesso con l’asciugamano: il sudore, infatti, aiuta a mantenere sotto controllo la temperatura corporea.

Inoltre, se ci si sente davvero male, meglio fermarsi senza forzare l’organismo. Gli istruttori potranno consigliare cosa fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>