Yoga o pilates: quale scegliere

di Martina Commenta

Yoga e pilates sono due discipline che negli ultimi anni hanno avuto un forte exploit: sono praticati da moltissime persone in molte aree del mondo. Vorreste iniziare a praticarne una delle due ma non sapete quale? Vediamo insieme, grazie a due esperte, i benefici ma anche le controindicazioni sia dello yoga che del pilates.

YOGA

Questi i benefici dello Yoga: aumento dei sentimenti di felicità, aumento della flessibilità, rafforzamento, rilassamento del sistema nervoso. Ci sono però diversi tipi di Yoga che fanno ottenere risultati differenti: bisognerà quindi valutare con attenzione quale scegliere.

  • Ashtanga Yoga: adatto a quelle persone che vogliono focalizzarsi sulla forza, sulla flessibilità e sull’equilibrio;
  • Yin Yoga: è perfetto se si vuole rilassare il corpo e la mente. Per questo è indicato ai principianti che vogliono conoscere le posizioni lentamente
  • Bikram Yoga: adatto a quelle persone che amano sudare e alle persone sportive che vogliono approfondire le varie posizioni

Prima di iniziare a praticare yoga si suggerisce di parlare con l’insegnante di eventuali problemi fisici.

Piloga, per coniugare i benefici di yoga e pilates

PILATES

Il Pilates migliora la postura, l’equilibrio, la coordinazione, la forza, la flessibilità, rende la respirazione più efficiente; si assiste anche a un miglioramento della mobilità articolare e aiuta a rendere la silhouette più magra.

Per raggiungere dei buoni risultati occorre praticare con costanza il pilates; ecco perchè non è consigliato a tutte quelle persone che vogliono dei risultati rapidi. Prima di decidere di iniziare a praticare il Pilates è necessario sentire un parere medico.

Via| Marie Claire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>