Yoga e pilates: quali sono i benefici delle due discipline?

di Francesca Spano Commenta

Si parla tanto di fitness e di discipline sportive che favoriscono il benessere mentale oltre che fisico. L’aspetto spirituale, è sempre più importante in una società che corre e rischia di mettere da parte valori profondi e sentimenti. Ecco che pratiche come lo yoga e il pilates, possono regalarci una insospettabile pace interiore e, nel frattempo, allungare e potenziare i muscoli, rassodare e regalarci grande resistenza.

Qual è la differenza tra lo yoga e il pilates per chi non è esperto del settore? Il primo punta principalmente sull’allungamento muscolare e sulla flessibilità. Si presta, comunque, grande attenzione pure al respiro e non si deve mai sottovalutare la postura. Tutte attenzioni che, a lungo andare, miglioreranno la situazione stress che non manca mai. Avete notato come chi pratica yoga da tanto tempo, trasudi serenità? Il motivo c’è, non siete di fronte a dei santi, ma a persone che hanno lavorato molto sul corpo e sulla mente.

Il Pilates potenzia i muscoli, ma è più mirato. Nello specifico, si occupa sui grandi gruppi a livello addominale e dorsale. Il lavoro cardiovascolare è intenso ma fino ad un certo punto, per cui anche chi è poco allenato vi si può accostare con tranquillità. Non vi stancherete eccessivamente, dunque, dopo una lezione e la pratica, poi, non vi farà più sentire minimamente la fatica.

Tuttavia, non credete che risparmierete calorie. In entrambi i casi, riuscirete a sciuparne anche molte, pure se è vero che è il Pilates a garantire una attività leggermente più faticosa. Per quanto riguarda lo yoga un’ora di lezione non vi porterà meno di 120 calorie, mentre al contrario con il Pilates si parla di almeno 180 e fino a 200, nello stesso periodo di tempo. La scelta è sempre molto personale e soggettiva, dipende anche dalla palestra che si decide di frequentare, dove magari sono una delle due è presente. Di solito, comunque, quasi tutti si appassionano e proseguono a lungo con gli allenamenti.

Photo Creditù: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>