Shakti Dance: un nuovo modo di fare yoga

di Federica Trovato Commenta

Tra le tecniche di rilassamento che si sono diffuse in Occidente, grande importanza ha assunto lo yoga.

Come tutti ormai sapete lo yoga è una disciplina pratica che, attraverso la conoscenza della natura umana, mira al raggiungimento di un livello superiore di coscienza (illuminazione) nel quale l’individuo si ricongiunge alla realtà che trascende quella terrena.

Studi scientifici hanno dimostrato che tutte le pratiche dello yoga provocano una diminuzione dell’attività del sistema nervoso vegetativo, della frequenza cardiaca, del consumo di ossigeno e della produzione di anidride carbonica. Negli anni 90 un’insegnate di Kundalini yoga, Sara Avtar Oliver ha ideato un nuovo metodo di fare yoga. Sto parlando della Shakti Dance, una pratica di danza meditativa che fonda le sue radici proprio nello yoga. La Shakti Dance si basa su tecniche di respirazione, stretching, meditazione e rilassamento. Attraverso le respirazioni controllate, se eseguite correttamente e con costanza, si potrá raggiungere uno stato di calma mentale.

Il controllo della respirazione ha grande importanza nello yoga per il forte collegamento che esiste tra respirazione e psiche: se le emozioni condizionano il nostro modo di respirare (paura, dolore, gioia), il controllo e il buon uso della respirazione permetterà il controllo delle emozioni stesse. Questa pratica concentra l’attenzione sul corpo fisico, in quanto incentiva la tonicità e l’elasticità  dei muscoli di tutto il corpo. Gli effetti immediati che si possono osservare dalla pratica della Shakti Dance sono:

  • Maggiore elasticità delle articolazioni
  • Maggiore flessibilità e tonicità dei muscoli
  • Snellimento armonioso del corpo
  • Maggiore consapevolezza di sé
  • Aiuta a rilasciare i blocchi mentali, fisici ed emotivi
  • Stimola la percezione sensoriale e rafforza la mente meditativa.

Una lezione di Shakti Dance dura all’incirca un’ora e mezza con gruppi di 10-15 persone ed è indicata per tutti coloro che vogliono aprirsi ad uno spazio di ascolto ed esperienza in gruppo. La Shakti Dance rappresenta, dunque, il principale strumento per liberare l’energia vitale, risvegliare i centri energetici del corpo sottile e raggiungere l’illuminazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>