Guerrilla yoga, lo yoga per tutti di Marc Holzman

di Silvana 1

guerrilla yoga

Si è tenuta lo scorso fine settimana a Roma la sesta edizione di YogaFestival, manifestazione dedicata ad esperti e appassionati di yoga in tutte le sue declinazioni, che si è contraddistinta per la partecipazione di Marc Holzman maestro di yoga californiano, ormai residente a Parigi e noto in tutto il mondo per aver ideato nel 2007, in seguito ad un intervento chirurgico a cuore aperto che gli ha cambiato la vita, il guerilla yoga, lo yoga per tutti.

Il guerrilla yoga, come afferma lo stesso Holzman, è in realtà più un concetto che uno di stile di yoga anche se il metodo seguito è ben preciso ed è quello dello yoga anusara integrato con vinyasa flow (fondato sulla coordinazione tra respiro e movimento), iyengar e meditazione. Quello che distingue il guerrilla yoga dalle altre classi di yoga tradizionale è piuttosto l’impostazione libera e festosa fortemente voluta da Holzman perchè lo yoga sia una risorsa a disposizione di tutti e non appannaggio di pochi.

Quelle di Holzman, infatti, sono lezioni di yoga itinerati tenute nelle location più svariate, dalle scuole di danza alle gallerie d’arte ai parchi cittadini, caratterizzate da un’atmosfera di gioia e pienezza, quell’atmosfera che secondo lui dovrebbe rappresentare una costante di qualunque classe di yoga, in cui posizioni fluide e dinamiche inducono cambiamenti nello stato di coscienza atti a favorire il raggiungimento di un completo stato di benessere psicofisico.

Inoltre ciascuna lezione non ha un costo fisso ma ogni partecipante da il proprio contributo per sostenere le spese della sale, quando sono previste, e naturalmente il compenso per il maestro, mediante un’offerta libera secondo le proprie possibilità economiche, in modo da rendere lo yoga accessibile a tutti, anche alle persone meno abbienti per le quali, d’altra parte, il guerrilla yoga è stato pensato.

Marc Holzman tiene seminari in tutto il mondo e le sue lezioni possono essere seguite in streaming su YogaGlo.

Photo credit | Think Stock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>