Attività fisica adattata (AFA), la ginnastica per patologie croniche e dolorose

di Piera Bellelli Commenta

L’AFA, ovvero ginnastica fisica adattata, è un programma di attività fisica appositamente ideato per persone con problemi di mobilità, malattie croniche ed invalidanti  e disabilità. E’ provato, infatti, che una vita sedentari apuò provocare un peggioramento del decorso della patologie e dei sintomi che, invece, si alleviano con il movimento. Ovviamente, l’attività deve essere specifica per le capacità e le condizioni  dei soggetti che la praticano. L’AFA viene erogata dalle Asl, grazie a un’ iniziativa della Regione Toscana. Recentemente, anche la Virgin Active si è resa promotrice di questa iniziativa.

L’attività fisica adattata ha due scopi principali: uno, il più evidente, quello di far praticare al paziente della sana attività fisica e dei movimenti adatti per la sua condizione, ma anche favorire l’adozione di uno stile di vita più sano e monitorare la propria condizione di salute. L’AFA è indicata per risolvere tutte le problematiche come artrosi degenerativa, spondilite anchilosante, sindromi dolorose delle articolazioni, ridotta mobilità a causa di ictus.

I principali destinatari di questo protocollo di lavoro sono adulti ed anziani che svolgono gli esercizi in gruppo, massimo 20 persone, sotto la guida di un istruttore specializzato, laureato in Scienze Motorie o Fisioterapia. Si tratta di un’attività fisica sicura che viene erogata dalle Asl, ma che non rientra nelle prestazioni sanitarie, che ha dimostrato nel tempo la sua efficacia sia nella prevenzione che nella riduzione dei sintomi. Qusto metodo di ginnastica per soggetti “speciali“, nato in via sperimentale in Toscana, è stato oggetto di ricerche da parte dell’Università degli Studi di Firenze e l’Istituto Superiore di Sanità e del National Institutes of Health (USA).

Le sedute di AFA durano circa un’ora per tre volte alla settimana, vengono svolte in sale attrezzate o in piscina ed hanno un prezzo medio di circa 2,50 euro. Solo in Toscana nel mese di Giugno 2008 si sono registrate più di 12mila partecipazioni suddivise in 748 corsi e 316 location.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>