Sei pigra e non hai voglia di fare sport? Ecco qualche consiglio

di Daniela Ciabattini Commenta

In estate molto spesso cala la voglia di allenarsi: complice il caldo per molte persone fare sport in estate è una vera e propria tortura. Eppure con la bella stagione si moltiplicano le occasioni per allenarsi all’aria aperta, quindi bisogna dire addio alla pigrizia e cercare di mantenersi attivi anche in questo periodo.

Innanzi tutto una premessa obbligatoria: lo sport deve essere un piacere e non deve diventare un’ulteriore fonte di stress, quindi se il corpo chiede un periodo di riposo è bene concederglielo; diverso il discorso per i pigri cronici che, invece, prendono il caldo estivo come ulteriore alibi per non allenarsi.

Per darvi un po’ di carica e non lasciarvi sopraffare dalla pigrizia provate a puntare sulla novità: diversi studi hanno dimostrato che cambiare attività apporta diversi benefici all’apparato psico-motorio; le novità possono riguardare anche gli accessori con i quali si pratica sport: ad esempio, può aiutare acquistare un nuovo attrezzo oppure un paio di scarpe nuove, in questo modo la curiosità di volerli provare sarà più forte della pigrizia.

Anche allenarsi in coppia può essere un ottimo modo per non farsi prendere dalla pigrizia: fare sport in compagnia aiuterà a sentirsi meno soli e a far si che diventi una specie di appuntamento nel quale scambiarsi anche qualche piacevole chiacchiera.

Non è detto che per avere benefici bisogna allenarsi ore e ore: bastano anche venti o trenta minuti di esercizio fisico tre volte alla settimana per tonificare e stimolare i muscoli, ovviamente con un po’ di attenzione all’alimentazione.

Infine, provate a “ingannare la pigrizia” programmando una serie di attività fisiche che non sembrino un allenamento ma che in realtà vi permettano di fare movimento, come ad esempio passeggiate in spiaggia o in montagna, gite in bicicletta al parco, nuotate al mare o ancora, partite di beach volley o di beach tennis con gli amici, insomma: niente che possiate percepire come un impegno e che quindi non vi causi stress.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>