Joggling, l’arte del giocoliere nel jogging

di Riccardo Commenta


Per Joggling si intende la disciplina che viene praticata facendo jogging e integrando durante la corsa l’arte circense del giocoliere, cioè l’arte di giocare con svariati oggetti lanciandoli in aria e riprendendoli al volo. Infatti il termine Joggling è la combinazione di juggling, che in inglese significa giocoliere, e jogging la corsa. L’arte del giocoliere è millenaria ed è sempre stata adottata negli spettacoli di piazza e all’interno dei circhi per meravigliare gli spettatori con l’ancio di palle, ombrelli, cubi, sedie e di tutto ciò che è possibile lanciare e riprendere al volo.

Ma questa arte circense è stata incorporata anche nel jogging creando delle competizioni vere e proprie organizzate dalla International Jugglers’ Association che organizza gare di jogging con joggler, ossia gli atleti che fanno jogging combinando l’arte del giocoliere. Normalmente in queste competizioni vengono adoperate tre palline ma si sa che le competizioni stimolano l’uomo a mettersi in gioco pertanto sono stati toccati record con sette palline o addirittura partecipazioni a interi triathlon, come Joe Sartle in Corea che potete vedere qui sotto nel video di Youtube. Joe Sartle riesce a nuotare, correre e andare in bicicletta completando l’intero percorso di triathlon facendo roteare tre palline per tutto il tragitto. Un record assoluto, grande Joe Sartle.

Ma sempre più joggler appaiono durante le classiche competizioni di jogging facendo roteare palline in aria durante tutto il percorso e sono principalmente due le regole fondamentali del joggling mantenere un ritmo nella corsa e quando cade una pallina o un cubo ripartire dal punto in cui si è perso l’oggetto.

La prossima maratona organizzata dal International Jogglers’ Associetion è a ottobre in Cile ma ogni maratona può essere sfruttata per fissare un nuovo record personale o all’interno della comunità dei joggler come ha fatto ad esempio Matt Fredman impiegando 6 minuti e 33 secondi a percorrere un miglio lanciando 5 palline rosse, visibile nel video di Youtube.

Ma per conoscere l’arte circense del giocoliere è possibile partecipare ai vari corsi che vengono tenuti in molte città italiane per grandi e per piccini, come per esempio a Roma nell’associazione Circo Maximo, un’associazione culturale che promuove l’arte circense e organizza corsi pomeridiani per ragazzi e serali per adulti insegnando a lanciare palle, cubi, cappelli, clave, bastoni e quant’altro.

È possibile imparare l’arte e sfruttarla in ogni occasione 😉

Fotografica di Phil Roeder

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>