I benefici della respirazione a narici alternate

di Piera Bellelli 1

La respirazione a narici alternate è una pratica dello Yoga e dell’Ayurveda molto praticata nei Paesi orientali e davvero in grado di apportare numerosi benefici a tutti. Conosciuta anche con il nome Nadi shodana pranayama, che significa purificazione dei canali psichici, questa respirazione è semplice da eseguire e vi diamo almeno 5 motivi per cui iniziare a praticarla.

La respirazione a narici alternate si basa su un semplice concetto: il flusso d’aria che viene creato dalla narice sinistra viene collegato all’emisfero emotivo del cervello, mentre quella immessa nella narice destra si collega direttamente all’emisfero più razionale. Respirando in maniera cosciente da entrambe le narici, quindi, si attivano naturalmente entrambi gli emisferi del proprio cervello. 

  1. Relax: la respirazione consente di alleviare lo stress e favorisce il rilassamento. Oltre ad eseguire questa pratica, è bene concentrarsi anche sul respiro. In poco tempo ci si sentirà rivitalizzati ed i pensieri tenderanno a svanire dalla mente.
  2. Migliorare la concentrazione: respirare attivando entrambe le narici consente di immettere aria e di fornire l’ossigeno necessario ad entrambi i lobi del cervello. E’ da praticare anche prima di un esame o di un lavoro impegnativo per ritrovare la concentrazione.
  3. Purificare i polmoni: 5 minuti al giorno di questa pratica permettono di liberare i polmoni dalle impurità. Questi organi, infatti, agiscono come filtro ed è da qui che passa il 70% delle tossine per essere eliminate.
  4. Insonnia: la respirazione con narici alternate permette di conciliare il sonno. Se non si riesce a dormire basta eseguire questa respirazione per qualche minuto, giusto il tempo per attivare il sistema nervoso parasimpatico che aiuta a rilassare  e regolare il battito cardiaco.
  5. Preparazione alla meditazione: nello Yoga, ad esempio, questa pratica viene eseguita anche come preparazione alla meditazione. Per la sua capacità di calmare la mente ed il cuore, di migliorare l’ossigenazione al cervello, la Nadi shodana pranayama è ideale per chi vuole meditare.

Come fare la respirazione a narici alternate?

Utilizzare il pollice della mano destra per chiudere la narice destra. Inspirare attraverso la narice sinistra. Fare una pausa. Chiudere la narice sinistra con l’indice destro, rilasciare il pollice dalla narice destra ed espirare attraverso questa narice. Ora, inspirare dalla stessa narice, quella destra, fare un attimo di pausa e chiudere la narice destra con il pollice. Poi, lasciar passare l’aria dalla narice sinistra. Ripetere per almeno 2/5 cicli.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>