Fitness: tutti pazzi per il personal trainer

di Redazione Commenta

Chi può permetterselo, oggi, sceglie di tornare in forma con un programma personalizzato e sotto lo stretto controllo del personal trainer. Si tratta di certo di un tipo di fitness non troppo impegnativo, che possono praticare coloro che non soffrono di patologie importanti o malattie croniche e, di solito, i risultati sono ottimi. Del resto, da qualche tempo esistono negozi per sportivi forniti di ogni più piccolo attrezzo per l’allenamento con costi non eccessivi e proprio questi punti vendita, sono letteralmente presi d’assalto.

Il personal trainer è più di tendenza rispetto alla palestra dove, a fronte di prezzi elevati, si rischia di praticare esercizi standard e perfetti più per un gruppo di clienti che per il singolo. Gli aumenti di richieste di questo genere sono stati significativi per tutto il 2013 a dispetto della crisi e, nello stesso tempo, per quanto riguarda l’allenamento fuori casa, è sceso del 25 per cento. Una ricerca in merito è partita dagli stati Uniti, allargandosi poi al resto del mondo e facendo registrare ovunque i medesimi risultati.

Tra gli attrezzi più acquistati e, quindi, più utili per mantenersi in forma, ci sono gli elastici, le corde, le mini barre, le maniglie per fare flessioni, le sbarre per le flessioni da fissare alle cornici elle porte e panche scorrevoli. I personal trainer, lavorano molto comunque anche con coloro che soffrono di patologie da non sottovalutare. Parliamo in primo luogo di soggetti diabetici o con coloro che soffrono di disturbi cardiovascolari. In sei anni coloro che vogliono avere a disposizione un allenatore personale per vivere meglio questa condizione, sono aumentati dell’11 per cento negli ultimi sei anni. Le attività più facilmente praticate a casa sono pilates, yoga, thai chi e fitness. Non di rado, a questa figura, se competente, sono richiesti pure adeguati programmi nutrizionali. Tagliare le spese va bene, ma mai per pensare al proprio benessere.

Photo Credit: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>