Fitness: che cosa è il fattore S?

di Francesca Spano Commenta

Quali sono le parti del corpo che oggi va di moda mettere in mostra e che, perciò, bisogna curare ancora di più. Tutto direte voi e, invece, la nuova tendenza parla di quella zona che va dalle spalle ai glutei, meglio nota come Fattore S. I vip lo sanno bene, in ogni parte del mondo, per cui dopo decenni di predominio incontrastato del Lato A, adesso quello che si guarda negli abiti e nel portamento, nel caso di una sfilata, è pure la zona posteriore di una persona.

Si scopre così che pure questa parte nasconde grande sensualità e solo con lo sport si può davvero modellare, oltre che con una dieta sana. Se la schiena non è perfetta, per esempio, è impossibile da mostrare, perché meno tollerata ancora di un filo di pancia, soprattutto in un personaggio famoso.

In realtà, sin dalla più tenera età per ottenere degli ottimi risultati è bene mantenere la perfetta postura ed allenarsi, anche per scongiurare disturbi ben più seri rispetto a quelli estetici, in questa parte del corpo. Se il fattore S interessa soprattutto le donne, nemmeno gli uomini ne sono totalmente fuori, anche perché l’effetto di un corpo senza difetti è sempre diverso. Questa lettera dell’alfabeto, dunque, sta per schiena e va tonificata. Moltissimi sono gli esercizi a tema che si possono praticare per renderla tonificata. Per prima cosa è importante respirare bene coinvolgendo l’area addominale e non soltanto quella toracica. Un esercizio che non per tutti è immediato e ci metterete un poco per sentirvi a vostro agio perfettamente. L’allenamento, invece, non deve essere spossante ma nemmeno troppo corto. Dovrete muovervi per almeno una mezz’ora per tre volte a settimana con esercizi a corpo libero, senza l’ausilio di alcuno strumento esterno. La schiena, in effetti, è molto delicata ed è troppo rischioso sovraccaricarla con pesi o attrezzi da palestra.

Photo Credit: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>