I benefici dello stretching per la corsa

di Sara Mostaccio Commenta

Quanto sia importante stirare bene i muscoli in ogni attività sportiva è cosa ben nota ma oggi scopriamo in particolare i benefici dello stretching per la corsa. Che scegliate lo stretching dinamico o statico, che decidiate di eseguirlo prima o dopo la sessione, o in entrambi i casi, è essenziale non trascurare questa fase dell’allenamento.

stretching per la corsa

Prevedere pochi minuti di lavoro sullo stiramento muscolare farà la differenza non solo durante la sessione di allenamento, ma anche dopo, nella fase di recupero che sarà facilitata dallo stretching e nella sessione successiva, a cui i muscoli arriveranno più in forma.

Elimina le tensioni muscolari

Stirare i muscoli direttamente coinvolti nella corsa aiuta ad eliminare le tensioni muscolari che possono esistere prima dell’allenamento o crearsi dopo la sessione, specialmente se è stata lunga e intensa.

Muscoli più flessibili

Lavorare con lo stretching non solo ci consente di stirare bene i muscoli contratti ma anche di ottenere fibre muscolari più flessibili, meno soggette a lesioni, più reattive ed efficienti durante l’allenamento.

Tendini pronti

Anche i tendini e non solo i muscoli sono coinvolti nella fase di stiramento. Dopo un breve riscaldamento, stirare bene la zona inferiore del corpo, quella maggiormente coinvolta nella corsa, allontana il rischio di lesioni e rende i tendini più pronti ed elastici.

Non trascurate la parte superiore

Se è vero che nella corsa a lavorare maggiormente è il treno inferiore del corpo, non bisogna trascurare la parte superiore. Le braccia aiutano l’equilibrio, la zona centrale tra addominali e lombari assicura la corretta postura, spalle e collo tendono a contrarsi. Bisogna dunque curare lo stretching anche in queste aree.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>