Fitness e allenamento: sui social è contagioso

di AnnaMaria Commenta

Pare che anche l’esercizio fisico sia contagioso, per lo meno sui social. Come questo sia possibile ce lo spiega un’indagine recente del Massachusetts Institute of Technology di Boston pubblicata su Nature Communications che si è concentrata su come i social influenzino le decisioni delle persone e le loro attività, che si tarano sull’imitazione di quelle dei loro amici virtuali.

> I SOCIAL NETWORK PER GLI AMANTI DEL FITNESS

Nel caso dello sport, tutti i contenuti pubblicati su Facebook che riguardano l’allenamento, la corsa, i risultati ottenuti, i percorsi, possono contagiare o influenzare le persone che ci seguono e che magari fanno una vita troppo sedentaria. I selfie e le frasi motivazionali potrebbero aiutare chi è pigro ad alzarsi dalla sedia e fare un po’ di sport, ma può anche fare scattare un meccanismo di compezione che ci spinge a migliorare i nostri risultati.

> RESTARE IN FORMA CON UN SOCIAL NETWORK

La ricerca ha testato una rete di 1,1 milioni di persone utilizzando i dati dei fitness tracker per indagare le abitudini di questo gruppo di persone sui social. In cinque anni queste persone hanno corso un totale di 350 milioni di chilometri e i loro allenamenti erano automaticamente pubblicati online, a disposizione degli amici. La conseguenza rilevata è un chilometro corso in più dagli amici ha fruttato 300 metri di corsa in più per un contatto influenzato. Se gli amici hanno corso 10 minuti in più, i contatti influenzati hanno corso per 3 minuti in più e così via fino ad arrivare al confronto tra le calorie spese. Secondo la ricerca, l’effetto è più forte se si decide di correre nello stesso giorno in cui sono stati visualizzati i risultati altrui, ma poi va svanendo col tempo.

> INSTAGRAM E  SPORT, GLI EFFETTI DEL SOCIAL NETWORK

Non tutti gli utenti hanno lo stesso “potere d’influenza” sul proprio network. In generale, si è più influenzati se ad ottenere buoni risultati sono i meno attivi, i meno sportivi che si mettono in moto. Gli uomini sono influenzati sia da uomini che donne, le donne sono stimolate solo da altre utenti donne.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>