Dimagrire con l’acqua Fitness

di Piera 1

Praticare attività fisica in acqua è divertente e salutare e non ha particolari controindicazioni, infatti questa ginnastica è adatta per essere praticata a tutte le età. Inizialmente utilizzata sopratutto per i soggetti più anziani e a scopi riabilitativi, l’acquagym si è diffusa poi nelle palestre ed è entrata nel mondo del fitness declinandosi in diverse discipline.

Lacquafitness è un’attività divertente ed ogni allenamento può essere adattato in base alle specifiche esigenze e, proprio per questo, è ottima per tonificare il corpo, ma anche per dimagrire. Inoltre, la pressione idrostatica aiuta anche a rinvigore la circolazione e, di conseguenza migliora l’ossigenazione, ovvero il trasporto di ossigeno nel sangue, un importante parametro nell’allenamento.

Una ricerca condotta all’ Università del Texas ha evidenziato che la perdita di peso è più o meno identica sia se si praticano discipline acquatiche, ma anche se si utilizzano i tradizionali attrezzi per il cardiofitness. TPu dando gli stessi risultati, però, l’acquafitness, con tutte le sue varianti come Acquagym, Acquafit o le più nuove discipline come l’ IdroBike, che prevede la pedalata su una cyclette immersa in acqua, è una pratica molto coinvolgente e divertente, ma anche sicura poichè non causa traumi e limita anche l’impatto sulle articolazioni: infatti, quando il corpo è immerso in un liquido pesa di meno, addirittura il 90% in meno se immerso fino al collo e 70% se, invece, con l’acqua all’altezza dei fianchi.

L’acqua, poi, costituisce una forte resistenza e la sua azione sul corpo induce al miglioramento della circolazione e dell’ossigenazione dell’organismo. Questo aspetto permette anche di poter lavorare ad una frequenza cardiaca meno elevata a quella normalmente richiesta per favorire la perdita di massa grassa, grazie anche alla minore gravità a cui è sottoposto il corpo quando immerso in acqua.

Un’ora di allenamento in acqua, con esercizi che coinvolgano più gruppi muscolari, come ad esempio gambe e braccia, permette di bruciare circa 400/500 Kcal, ovviamente variabili da individuo a individuo, mentre per raggiungere lo stesso dispendio energetico è necessario correre sul tappeto 60 minuti a velocità di circa 9,5 km/h. Insomma, divertendosi con le discipline dell’ acquafitness si possono ottenere ottimi risultati a tutte le età ed in tutte le condizioni fisiche e, inoltre, si può beneficiare delle tante proprietà dell’acqua.

[Fonte: Performance, 2009 ]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>