Ginnastica in acqua, utile e divertente

di Gioia Bò 3

C’era un tempo in cui la ginnastica in acqua era consigliata per lo più a soggetti che avevano subito traumi più o meno significativi, allo scopo di riabilitare la muscolatura e/o le articolazioni interessate. In seguito, però, questo particolare tipo di ginnastica ha trovato un largo consenso anche tra chi ha la necessità di tenersi in forma, ma al tempo stesso considera noioso il classico allenamento in palestra.

E allora ecco che le piscine si sono via via riempite di persone che non cercano la specifica lezione di nuoto, ma che chiedono soprattutto un’alternativa alla ginnastica da palestra.

Di qui il boom di richieste per lezioni di Acquagym, Acquafit ed Acquaerobica, diverse tra loro ma con un comune denominatore: il divertimento ed il recupero della forma nell’acqua di una piscina.

Generalmente questo tipo di ginnastica richiede l’immersione in acqua raltivamente bassa ed è quindi utile anche per chi ha poca dimestichezza con il nuoto in senso stretto. Non è necessario saper nuotare per partecipare ad una lezione di acquafitness ed è proprio questo uno dei segreti del successo di questa disciplina.

Inoltre, la possibilità di immergersi fino al petto (o addirittura fino alle spalle) attira l’attenzione anche di coloro che magari si vergognano nel mostrare i propri difetti fisici nel campo libero di una palestra, favorendo un approccio psicologico diverso, da non sottovalutare assolutamente.

Per quanto riguarda i benifici fisici, poi, la ginnastica in acqua non ha nulla da invidiare a quella all’asciutto, producendo gli stessi effetti (se non addirittura migliori). Basti pensare al giovamento ottenuto dalla circolazione sanguigna, “costretta” ad aumentare dall’effetto compressione-decompressione del movimento acquatico, oppure basti considerare che l’acqua offre una maggiore resistenza al movimento, essendo più densa dell’aria, e quindi “obbliga” a lavorare con maggiore impegno (e migliori risultati).

Insomma, non vogliamo certo indurvi ad odiare la ginnastica in palestra, ma se avete la possibilità di praticare l’acquafitness, i risultati saranno di sicuro migliori per il vostro corpo.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>