Consigli per allenarsi in modo intelligente

di Sara Mostaccio Commenta

Iniziare ad allenarsi richiede prima di tutto buona volontà, una volta cominciato il benessere che ci dà l’attività fisica spesso basta a farci continuare. Con alcuni consigli per allenarsi in modo intelligente possiamo massimizzare l’efficacia dell’allenamento e renderlo più piacevole ottenendo risultati migliori e più duraturi.

Allenare tutto il corpo

Il primo consiglio coincide con un errore frequente. Se desideriamo avere addominali scolpiti talvolta ci concentriamo su quelle specifiche fasce muscolari trascurando il resto. Al tempo stesso chi corre di rado si preoccupa di allenare anche la parte superiore del corpo. È vero che quasi ogni sport si concentra in particolare su alcuni aspetti del corpo più che su altri ma il rischio è quello di creare squilibri.

Riposo attivo e passivo

Il riposo è essenziale quando ci alleniamo, rappresenta un momento dell’allenamento stesso perché i muscoli devono avere tempo di recuperare per lavorare meglio e trarre il massimo da ogni sessione. Potete optare per il riposo passivo, saltando un allenamento, oppure scegliere l’utile riposo attivo durante il quale eseguirete un allenamento molto blando, di breve durata e di intensità bassa.

Attenzione alle piccole cose

Ogni piccola cosa conta, quando ci alleniamo. Non basta sudare in palestra e dare il massimo in pista, è importante anche dormire bene, bere a sufficienza, mangiare con attenzione. Sono tutti piccoli accorgimenti che hanno un enorme impatto sull’allenamento.

Quando allenarsi

Conta anche quando scegliamo di allenarci. Spesso l’orario dipende da esigenze pratiche ma potendo scegliere l’ideale è farlo di mattina, prima di ogni altra attività della giornata. L’allenamento mattutino ci dà maggiore energia per affrontare il nuovo giorno inoltre siamo ancora freschi e non stanchi per le lunghe ore di lavoro e impegni sulle spalle. È anche più raro saltare gli allenamenti di mattina rispetto alla sera.

Imparare la tecnica

Allenarsi bene è più importante che allenarsi molto. Apprendete con cura la tecnica prendendovi il tempo che occorre, senza avere fretta di buttarvi a capofitto nella sessione di allenamento. Conoscere le tecniche ed eseguirle con cura renderà l’allenamento molto più efficace.

Stabilire obiettivi

Porsi un obiettivo ambizioso ci galvanizza ma col passare del tempo raggiungerlo sembra un’impresa così lontana che l’entusiasmo si smorza. Poniamoci allora una serie di obiettivi a breve e medio termine, impegnandoci per raggiungerli uno dopo l’altro. Questo ci aiuta anche a pianificare l’allenamento evitando di saltarlo.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>