Come prevenire il mal di schiena

di Sara Mostaccio Commenta

Come prevenire il mal di schiena per evitare che insorga il fastidioso dolore che ci rende impossibile praticare sport e talvolta anche vivere normalmente? Ecco qualche consiglio che ci aiuta a prevenire il dolore in modo che non ci si debba preoccupare di curarlo evitandone proprio la comparsa.

Quasi sempre il mal di schiena è da attribuire ad una postura non corretta e ad abitudini quotidiane che possiamo modificare per risolvere sul nascere, e una volta per tutte, il problema. Altro caso è quello in cui il mal di schiena è dovuto ad un infortunio o ad un movimento sbagliato che provoca un problema più grave di un indolenzimento, nel qual caso è bene rivolgersi ad un medico.

Evitare il sovrappeso

Sembrerà ovvio, specialmente per chi ama il fitness. Evitare il sovrappeso evita anche il mal di schiena perché la colonna vertebrale non sarà costretta a sorreggere una pressione maggiore. Alimentazione corretta e un po’ di attività fisica sono la chiave per evitarlo. Così non solo saremo in forma e in salute ma elimineremo anche una delle cause più frequenti di mal di schiena.

Rinforzare i muscoli di spalle e schiena

Lavorare con i muscoli di spalle e schiena aiuta a mantenersi elastici e flessibili, creando al tempo stesso una struttura muscolare più solida. L’attività fisica inoltre ci aiuta a mantenere più attiva la circolazione sanguigna e l’afflusso del sangue alle vertebre, creando un circolo virtuoso.

Stretching

Praticare il giusto stretching, non solo dopo lo sport, farà sì che la schiena resti flessibile e sempre attiva, minimizzando il dolore dovuto ad una eccessiva immobilità della zona. Aiutano molto yoga e pilates.

Eliminare le cattive abitudini

Le cose non sembrano collegate ma lo sono: le cattive abitudini come il fumo o il consumo di alcol determinano una cattiva circolazione del sangue che, come abbiamo visto, favorisce il mantenimento di muscoli e ossa sani e una migliore mobilità della schiena.

Collagene e cartilagini

Mantenere sane le cartilagini evita l’insorgere di dolore dovuto ad articolazioni poco flessibili. Per farlo è importante favorire la produzione di collagene. Si può intervenire con l’alimentazione consumando carni, pescato e vitamina C.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>