Come lavare le scarpe da corsa

di Sara Mostaccio Commenta

Mantenere pulite le scarpe da corsa per chi macina chilometri ogni giorno non è sempre facile, richiede tempo, ma quando si insozzano di fango perché siamo stati per sentieri di campagna è necessario lavarle. Il dubbio è come fare per mantenerle integre il più possibile. Ecco come lavare le scarpe da corsa e mantenerle in perfetta forma.

Per prima cosa un divieto: mai infilarle in lavatrice. Può andare bene per le sneakers di tela, non per le scarpe da running che possono rovinarsi con il calore dell’acqua e i colpi della centrifuga, specialmente considerando la delicatezza degli inserti ammortizzanti che devono salvarci le articolazioni.

Laviamole a mano, richiede solo pochi minuti. Prima togliamo il plantare interno e i lacci, questi sì possono essere lavati in lavatrice senza problemi insieme al resto del bucato. Ricordatevi di allacciare tra loro le stringhe o di infilarle in un sacchetto per evitare di guastare il meccanismo della lavatrice.

Adesso tocca alle scarpe. Rimuoviamo tutto lo sporco possibile dalle suole prima di procedere al lavaggio della scarpa. Possiamo utilizzare una spazzola a setole rigide per togliere bene lo sporco dagli interstizi del battistrada.

In una bacinella capiente mettiamo acqua fredda e sapone neutro e immergiamo completamente le scarpe. Spazzoliamole con un attrezzo morbido, per esempio un vecchio spazzolino da denti o uno spazzolino da unghie ma in alternativa si può usare anche una spugna sintetica.

Dopo averle sciacquate con acqua pulita vanno lasciate asciugare all’aria e all’ombra, mai alla luce solare diretta e lontano da fonti di calore che possono deformarle. Volendo si possono anche stendere alla corda del bucato fermando le linguette con le mollette. All’interno possiamo mettere stracci o carta di giornale per assorbire l’umidità in eccesso e velocizzare l’asciugatura. Ora siamo pronti a ripartire e ricominciare a correre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>