Body weight training tra le tendenze fitness 2016

di Sara Mostaccio Commenta

Tra le tendenze fitness 2016 c’è una grande riconferma, il body weight training, letteralmente un tipo di allenamento che si serve solo del peso stesso del proprio corpo, senza il bisogno di attrezzature particolari. Si può eseguire ovunque e questo lo rende una disciplina molto versatile, alla portata di tutti.

Lo è soprattutto perché si può graduare a seconda del proprio stato fisico creando un programma di allenamento adatto a diverse tipologie di atleti, anche principianti. Consente di migliorare la forza muscolare e trovare una nuova forma fisica senza neanche doversi iscrivere in palestra.

Ciò non significa che non richieda sforzi, si tratta di esercizi eseguiti ad alta intensità, per poche ripetizioni e disposti a circuito in modo da massimizzare l’impegno muscolare anche in un lasso di tempo abbastanza breve.

Il body weight training ha inoltre l’indubbio vantaggio di potersi praticare ovunque, persino nel salotto di casa propria, cosa che abbatte i costi della palestra ed elimina tutte le scuse legate al cattivo tempo e al freddo della stagione invernale che scoraggiano chi ama allenarsi all’aperto. Inoltre non si pone il problema di doversi procurare l’attrezzature necessaria per l’allenamento individuale a casa.

Quello che vi serve per questa disciplina è unicamente il vostro corpo e una superficie su cui distendersi, cioè il semplice pavimento. Attraverso flessioni, piegamenti, salti e movimenti di braccia e gambe si sfrutta il peso del proprio corpo per intensificare il lavoro muscolare sviluppando la forza, la stabilità e anche il sistema cardiovascolare.

Per chi non sa da dove cominciare ci sono diverse app che illustrano gli esercizi da eseguire per il body weight training ma anche molti video gratuiti online che offrono diversi programmi di allenamento per principianti, come quello che vi proponiamo di seguito.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>