I benefici degli squat a tutte le età

di Sara Mostaccio Commenta

I piegamenti sulle gambe che allenano glutei, cosce, polpacci e persino gli addominali sono esercizi più interessanti di quanto non si creda: i benefici degli squat sono efficaci per tutte le età e questo tipo di esercizio si può eseguire in talmente tante varianti, con ritmi diversi per intensità e numero di ripetizioni, da essere adatti sia ai più giovani che ai meno giovani.

Qualunque sia lo sport che praticate, una sessione di squat può donare grandi benefici a chiunque. È un esercizio molto efficace che si presta a diverse variazioni e modifiche. Si esegue a corpo libero, con o senza pesi, con l’aiuto di un supporto o meno, con l’uso delle braccia oppure no.

Essendo un esercizio tanto versatile e adattabile è ideale anche per le persone meno giovani che vogliono continuare ad allenarsi vedendo risultati apprezzabili senza rinunciare ad un tipo di esercizio solo perché ritenuto troppo pesanti da affrontare.

Naturalmente lo squat va adattato al proprio corpo, alle caratteristiche fisiche e al grado di allenamento. Nel caso di persone in età avanzata bisogna tenere conto anche dei possibili problemi alle articolazioni che però è importante anche mantenere in mobilità.

L’esercizio degli squat può aiutare proprio gli anziani a recuperare la mobilità articolare, a ridurre il dolore e a ritrovare una miglione qualità della vita. Anche alzarsi e sedersi da una sedia in età avanzata può essere un problema, esercitarsi con gli squat, che in pratica consistono proprio nel sedersi e rialzarsi, è un’ottima scelta.

Perché siano efficaci, questi esercizi vanno combinati alla giusta postura. È utile anche servirsi di un supporto come la spalliera di una sedia per sentirsi sicuri e acquisire via via maggiore confidenza con il movimento, che deve essere lento e controllato.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>