5 motivi per eseguire i burpee

di Redazione Commenta

Il burpee è uno degli esercizi più amati e odiati al tempo stesso da ogni atleta, principiante o meno. Si tratta di un esercizio molto efficace ma anche molto duro perché richiede un impegno muscolare notevole di tutto il corpo ma produce risultati visibili a breve termine. Ecco 5 buoni motivi per eseguire il burpee nella propria routine di allenamento.

Si esegue ovunque

Il burperr si può eseguire praticamente ovunque perché non richiede alcun attrezzo né un ambiente specifico, bastano un pavimento e un po’ di buona volontà. Si potrà quindi fare in palestra come nel salotto di casa ma persino sul marciapiede dopo una sessione di corsa. Essendo un esercizio calistenico che si serve del peso del corpo, tutto quel che serve è appunto il proprio corpo e nient’altro.

Vantaggi cardiovascolari

Questo esercizio si può eseguire a diverse intensità e con ritmi diversi, più o meno alti, ma in ogni caso fa lavorare bene il sistema cardiovascolare. Via via che diventate più pratici potrete aumentare la velocità, lavorando sempre di più non solo sulla parte muscolare ma anche su quella cardiovascolare del proprio corpo.

Allena la forza

Grazie ai diversi movimenti di cui si compone questo esercizio permette di migliorare la forza muscolare di diverse parti del corpo, principalmente le gambe ma anche le braccia, la zona addominale e tutto il torso, lavorando anche sulla schiena.

Allena la coordinazione

Componendosi di diversi movimenti, il burpee favorisce anche il miglioramento della coordinazione intermuscolare, perché sono svariate le fasce muscolari coinvolte nel medesimo movimento.

Allenamento Tabata

È un esercizio ideale da inserire nella propria routine di allenamento Tabata che si basa sul principio dell’alta intensità del lavoro da alternare a pochi secondi di riposo, ripetendo una serie di cicli di esercizi a circuito.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>