Tendenze Fitness 2017: l’arrampicata in città

di AnnaMaria Commenta

L‘arrampicata sportiva farà il suo ufficiale debutto tra gli sport olimpici alle Olimpiadi di Tokyo e chissà se poi non diventerà uno sport molto di moda, come successe nel 2000 per la vela dopo la vittoria di Luna Rossa.
Anche se fare previsioni è impossibili, con un certo grado di sicurezza possiamo dire che l’arrampicata in città è uno sport che sta raccogliendo mano a mano sempre più appassionati.

Negli ultimi anni in Italia sono stati inaugurati a catena numerosi spazi dove allenarsi, dalla normale palestra che si dota di una parete attrezzata per fare la scalata o il bouldering, fino a ver e propri centri da migliaia e migliaia di metri quadri dedicati a tutti i climber metropolitani, con un allestimento che simula pareti rocciose e massi artificiali dove però si può scalare in assoluta sicurezza.

> ARRAMPICATA SPORTIVA INDOOR

In questo modo il climbing metropolitano diventa utile sia per chi si allena per le scalate outdoor tra falesi e emassi erratici ma diventa semplicemente una disciplina di fitness perfetta per chi desidera cimentarsi con uno sport estremo senza però correre tutti i pericoli connessi con l’arrampicata in esterni. Negli spazi dedicati al climbing ci sono una sequenza di pareti più o meno pendenti,decorate come sassi di diversa forma e colore, e poi corde e moschettoni e a terra grandi tappeti per attutire le cadute (in gergo, i voli).

> CLIMBIMG O ARRAMPICATA SPORTIVA

E quindi vai con i Lead (specialità di difficoltà), Speed (specialità di velocità), Bouldering (arrampicata su massi), appigli per le mani e relative tecniche di presa, appoggi per i piedi, rinvii (attrezzi di sicurezza a doppio moschettone), gesso da applicare sulle mani per assorbire l’umidita e avere più presa sulla parete. Il climbing è un’attività eccellente per allenare tutti i muscoli del corpo, aumentare l’elasticità e la flessibilità e allungare i muscoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>