L’arrampicata, tenersi in forma in montagna

di Gioia Bò Commenta

La bella stagione tarda ad arrivare, ma è già ora di programmare delle lunghe gite in montagna per ritemprare il corpo e lo spirito dopo il lungo inverno trascorso tra le pareti domestiche. E per gli sportivi più temerari è anche ora di lanciarsi in nuove sfide, magari cimentandosi nell’arte dell’arrampicata, una delle discipline più praticate in montagna in primavera-estate.

Di cosa si tratta? L’arrampicata nasce come salita su una parete di montagna, utilizzando le mani ed i piedi o altri strumenti che possano facilitare l’operazione. Nata quindi come una disciplina prevalentemente montana, l’arrampicata è divenuta poi un vero e proprio sport da praticare anche indoor su pareti create artificialmente all’interno delle palestre, grazie all’uso di chiodi o di supporti fissati alla parete stessa. Non solo. Si può praticare la disciplina anche scalando edifici o monumenti, laddove la legge lo consenta.

A seconda del metodo utilizzato, l’arrampicata si distingue in libera, fatta cioè senza utilizzare strumenti quali corde, imbragature, moschettoni (se non per “assicurarsi” nel caso di cadute) o artificiale, che prevede invece un equipaggiamento adeguato alla salita.

C’è poi un tipo di arrampicata che viene definita “senza assicurazione”, nella quale lo sportivo utilizza solo mani e piedi per scalare, cercando via via degli appoggi che gli consentano una certa stabilità. E’ chiaro che questo tipo di arrampicata non consente di raggiungere altezze considerevoli, proprio per la mancanza di protezioni che aumenta notevolmente il rischio di cadute rovinose (e a volte mortali).

Negli ultimi anni ha avuto una larga diffusione l’arrampicata indoor, quella cioè ricreata all’interno di una palestra, per permettere agli sportivi di dilettarsi nella propria disciplina preferita anche in inverno, ad esempio, quando sarebbe impossibile arrampicarsi sulle pareti di montagna.

Per chi ama l’atmosfera di montagna anche nel pieno dell’inverno c’è poi l’arrampicata su ghiaccio, che prevede la risalita su ghiacciai e cascate ghiacciate con l’ausilio di attrezzature adeguate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>