Il True Power Yoga

di Gioia Bò Commenta

Se pensate che lo yoga sia una disciplina troppo statica e poco utile all’allenamento dei muscoli, allora provate a seguire qualche lezione di True Power Yoga, un nuovo modo di concepire questo sport che attirerà sicuramente la vostra attenzione.

In Italia non è molto diffuso all’interno dei centri fitness, ma piano piano sta ricevendo i consensi di molti atleti, soprattutto grazie alle dimostrazioni pratiche che vengono effettuate nelle varie fiere. E allora andiamo a vedere da vicino di cosa si tratta, nella speranza che queste poche righe possano farvi appassionare all’argomento e portarvi a provare almeno una volta nella vita il True Power Yoga.

Cominciamo col dire che questa disciplina nasce dall’intuizione di Mark Blanchard, che ha cercato di combinare il benessere fisico e mentale prodotto dallo yoga con le esigenze di coloro che allo sport chiedono anche l’allenamento e la tonificazione del corpo. Stando alla descrizione che lui stesso fa della disciplina:

Il True Power Yoga un rigoroso lavoro cardiovascolare, che consiste nel sostenere il proprio peso in una combinazione di posizioni, mentre respirando dinamicamente e fluidamente in nuove posizioni si costruisce forza e precisione, rendendo le articolazioni più forti ed elastiche e libere da tensioni. E’ una grande sfida, un allenamento ad alta energia che incrementa il vigore, il tono del corpo, sviluppa la capacità di concentrarsi e fa sudare veramente molto. Infatti è il metodo ideale per allenare gli atleti per i suoi aspetti intensi di potenza e flessibilità.

Ma in cosa consiste in termini pratici? Si tratta di una disciplina che unisce la concentrazione dello yoga con la ricerca di nuove posizioni nello spazio, anche quelle che sembrerebbero più scomode, ma che invece risultano essere le più adatte al raggiungimento dello scopo. In questo modo si allena il respiro, la forza e la resistenza, trovando l’equilibrio giusto e portando i muscoli e le articolazioni ad essere più flessibili, mentre l’apparato cardio-circolatorio viene continuamente stimolato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>