La soia nell’alimentazione degli sportivi

di Daniela Ciabattini Commenta

Sicuramente la soia non è un alimento molto diffuso nella nostra alimentazione, eppure c’è chi lo consuma in abbondanza e non stiamo parlando solo di vegetariani e di vegani. Ma la soia può essere inserita nell’alimentazione degli sportivi? Sì, e al pari di qualsiasi altro alimento, però, il segreto sta nel non esagerare.

Chi pratica sport non deve rinunciare a una dose equilibrata di proteine nella propria dieta e, una parte di queste proteine, può essere sostituita da quelle di origine vegetali della soia e dei suoi derivati. La sostituzione delle proteine animali con quelle vegetali fornite, per esempio, dalla soia, è l’ideale anche per diminuite il colesterolo e i grassi saturi.

Per gli sportivi la soia è utile sia per quanto riguarda lo sviluppo che il mantenimento della massa muscolare, anche nelle fasi di recupero delle energie dopo uno sforzo; la soia contiene proteine che, associale ai glucidi sono molto utili per recuperare dopo una fatica intensa e prolungata. Allo stesso modo, i dessert e le bevande alla soia possono costituire uno snack proteico ma digeribile prima dell’allenamento o dello sforzo.

Ovviamente, la sostituzione non deve avvenire per l’intera dose di proteine, ma soltanto per una parte di essa e non di tutti gli alimenti; ad esempio la sostituzione del latte vaccino con il latte di soia, può far perdere agli sportivi, soprattutto a quelli che praticano la corsa, sostanze importanti come la vitamina D e il calcio. Allo stesso modo, una sostituzione totale delle proteine di origine animale provocherebbero un più difficile assorbimento dello zinco oltre che alla privazione di acidi grassi essenziali contenuti nel pesce.

Infine, non è vero che mangiare tanta soia aiuti la performance sportiva: non esiste, infatti, alcuno studio ufficiale che confermi in modo documentato un miglioramento delle prestazioni in seguito alla sostituzione delle proteine animali con quelle vegetali della soia.


Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>