La ginnastica e il suo potere anti-età

di Francesca Spano Commenta

Non è una novità assoluta, ma gli studi in merito lo confermano in continuazione. Fare sport fa bene alla salute e sin da giovani non farsi prendere dalla pigrizia e degli eventuali doni di Madre Natura, è sempre fondamentale. Un bel corpo non è per sempre, meglio allenarsi senza che questo diventi una mania e sentirsi sportivo scegliendo la disciplina che più piace.

Prima delle creme anti-age, insomma, meglio frequentare una palestra o, senza spendere un soldo, dedicarsi a lunghe camminate e ad esercizio fisico in fai da te, senza sforzarsi mai eccessivamente però. Per l’organismo intero questo è un bene e chi ha scelto lo sport e lo pratica costantemente, si mantiene in media 20 anni più giovane.

Un lifting meno costoso e più salutare insomma e come conferma anche l’Ansa, questi positivi effetti sarebbero regalati dalle miochine, che sono sostanze prodotte dai muscoli durante l’esercizio.La nuova ricerca che, ovviamente, ha confermato quanto sapevamo è stata condotta dai ricercatori della McMaster University, in Ontario. Gli esperti hanno lavorato su 29 volontari, composti da donne e uomini di età compresa dai 20 agli 84 anni. Sono stati suddivisi in due gruppi e sono state viste le differenti reazioni di ognuno alle ore di ginnastica. Se un gruppo lavorava per tre ore a settimana, il resto dei volontari vivevano in modo sedentario. Le prove sono state effettuate anche sugli ultre 65enni che correvano o andavano in bicicletta almeno due volte a settimana. Il tutto per circa 30 minuti. L’osservazione è durata per tre mesi con un monitoraggio continuo, fino ai risultati certi. Le miochine aiuterebbero gli sportivi a mantenersi giovani e chi inizia a fare attività fisica tardi, comunque ha lo stesso l’effetto lifting. Si può insomma andare in palestra anche tra i 40 e i 65 anni. Una bellissima conferma che, forse, a questi livelli non osavamo sperare. 

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>