La ginnastica migliore per il cervello? Ridere

di Francesca Spano Commenta

Potremo avere un corpo perfettamente in linea, assumere dei cibi genuini e allenarci costantemente, ma il cervello è sicuramente molto ricettivo per il suo benessere ad una sana risata. Quest’ultima regala immediato relax e insieme a tutto il resto, completa un quadro di ottima salute in uno sportivo.

E’ il senso dell’umorismo che può aiutare a mantenere viva la memoria anche da anziani e ad apprendere con facilità, soprattutto perché con l’allegria si mantengono in allenamento tutte le sue parti. Nuovi studi, dunque, confermano che gli effetti delle risate sono pari a quelli che si ottengono con una periodica meditazione.

I risultati sono stati confermati a seguito di approfonditi studi legati ai ricercatori della Loma Linda University, in California. Sono stati condotti diversi esperimenti. Nel primo caso un gruppo di anziani diabetici e sani, dovevano guardare dei video umoristici di venti minuti. Si è assistito ad un calo maggiore di cortisolo, che è coinvolto nell’aumento di glicemia e dello stress. Tuttavia le persone in questione riuscivano a rendere di più nei test mnemonici.

Nel secondo caso, invece, sono stati visti gli effetti su diversi tipi di test a partire da quelli umoristici, passando per quelli spirituali. 32 persone sono state monitorate e solo chi aveva visto quelli umoristici, presentava una maggiore interazione tra tutte le aree del cervello. Insomma, quando si sorride, sembra che accada una sorta di ginnastica cerebrale, che come tutte le forme di allenamento, ovviamente, permette di ricordare di più nel breve e nel lungo termine. Un elemento di questo tipo, importante sempre, diventa assolutamente fondamentale quando si va avanti con gli anni e si tende a dimenticare tutto. I medici che hanno eseguito la ricerca, dunque, non hanno dubbi. Ridere è indispensabile e non solo perché ci mantiene allegri e ci regala un immediato senso di benessere.

Photo Credit: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>