Esercizi di pilates contro la sciatica

di Daniela Ciabattini Commenta

La sciatalgia, meglio conosciuta come sciatica è un disturbo molto diffuso e altrettanto fastidioso: consiste, infatti, nella sensazione di intenso dolore alla gamba causata dall’irritazione del nervo sciatico. Talvolta, il dolore è così forte da dover essere trattato anche con i farmaci, ma in alcuni casi è possibile intervenire anche con degli esercizi specifici; in questo senso, il pilates si presta bene al trattamento della sciatalgia.

Nella maggior parte dei casi, la sciatica può essere trattata con delle attenzioni per ridurre il dolore; ad esempio si raccomanda riposo assoluto per ventiquattro ore dal momento in cui si avverte il dolore, dormire su un materasso duro e stare girati su un fianco con un cuscino tra le gambe. Evitate di fare sforzi, movimenti bruschi e di alzare i pesi; se il dolore è molto forte si possono anche prendere dei farmaci analgesici.

Come dicevamo, in caso di sciatica,  particolarmente consigliati sono esercizi fisici mirati; in tal senso, quelli del metodo pilates sono molto adatti in quanto sono dolci e leggeri e permettono di irrobustire le articolazioni della schiena in modo da curare e prevenire i dolori al nervo sciatico. Inoltre, questo metodo aiuta anche in caso di postura sbagliata e, quindi, di posizioni errate che non permettono il corretto allineamento vertebrale, prevenendo così degli squilibri che potrebbero causare ulteriori problemi al nervo sciatico.

Esercizi di pilates contro la sciatica

Sdraiatevi verso l’alto su un materassino fitness, tenendo le gambe separate alla larghezza delle anche, con le ginocchia piegate, mantenendo le piante dei piedi sul materassino. Prima di diniziare l’esercizio sistemate un cuscino tra le ginocchia in modo da stringere i muscoli adduttori delle cosce. Lasciate le braccia distese lungo il corpo e appoggiate al materassino.

Tenendo il collo dritto e mantenendo la posizione, inspirate e quando espirate cercate di alzare lentamente la colonna vertebrale; cercate di alzare dal materassino tutta la colonna staccando vertebra per vertebra; durante questo movimento non dovete tirare in fuori l’ombelico e mantenere i glutei contratti.

Continuate questo movimento fino a staccare del tutto le anche e la colonna vertebrale dal suolo, ma senza spostare il peso del corpo sul collo; mantenete questa posizione e inspirate, cercando di espandere le costole senza sciogliere la contrazione di addome e glutei. Espirate e ritornate piano piano nella posizione iniziale facendo il movimento inverso, ossia facendo poggiare la colonna vertebra per vertebra fino a distendervi completamente; a questo punto rilassate i glutei e la schiena, riposatevi qualche secondo e ricominciate. Realizzate 8 o 10 ripetizioni dell’esercizio.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>