Esercizi per chi ha una costituzione fisica a pera

di Daniela Ciabattini Commenta

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dell’importanza della costituzione fisica: per quanti sforzi si possano fare chi ne ha una tutta curve difficilmente potrà arrivare ad avere un fisico filiforme. Certamente, però, l’alimentazione e lo sport possono dare una mano a evidenziare i pregi del vostro corpo e a combattere i difetti. Una delle costituzioni fisiche più diffuse è quella cosiddetta a pera, caratterizzata dai fianchi, glutei e cosce abbondanti. Scopriamo, dunque, gli esercizi adatti a chi a questo fisico.

Avete presente Jennifer Lopez e Beyoncè? Sono bellissime eppure non sono certo due grissini, anzi: anche loro hanno una costituzione fisica a pera, ovvero stretto nella parte alta del corpo e morbido in quella centrale e bassa. Del resto, il lato B di JLo è decisamente abbondante, eppure ha fatto la sua fortuna.

Prendendo spunto dalle dive tutte curve, cercate anche voi di evidenziare i vostri pregi e di far diventare i difetti dei punti di forza; come? Ovviamente lavorandoci su, magari con degli esercizi specifici e con un’alimentazione sana ed equilibrata che non ecceda in carboidrati e grassi, non abusate di sale e bevete tanta acqua.

Esercizio 1

Munitevi di due manubri che terrete in mano, state in piedi con le gambe larghe e le punte verso l’esterno; sollevate le mani in alto e distendete le braccia, poi abbassatevi con i glutei piegando allo stesso tempo ginocchia e braccia fino a portare le mani in linea con le spalle. A questo punto tornate nella posizione di partenza. Eseguite tre serie da venti ripetizioni.

Esercizio 2

Sempre con i manubri in mano, unite i piedi e allargate la gamba destra in affondo laterale, piegando il ginocchio destro e portando i due manubri ai lati del piede; spingete verso l’altro con il piede destro e distendete la gamba e ritornate in posizione di affondo. Fate tre serie da dieci sia con la gamba destra che con quella sinistra.

Esercizio 3

In piedi, tenete la gamba sinistra incrociata dietro a quella destra e ruotate il busto verso destra; abbassatevi verso il pavimento e piegate le ginocchia, tenendo le mani davanti al petto. Con un salto aprite le gambe e atterrate con la gamba sinistra davanti alla destra e ruotate il busto verso sinistra. Effettuate tre serie da venti ripetizioni il più velocemente possibile.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>