La dieta per l’ufficio

di Redazione Commenta

Trascorrere ore ed ore davanti al pc, impegnati nel lavoro d’ufficio, non solo favorisce l’insorgenza di patologie più o meno gravi dal punto di vista muscolare e scheletrico, ma può causare un aumento eccessivo di peso, dovuto sia alla staticità della posizione che ad una dieta sbagliata.

Spesso infatti il tran tran quatidiano ci induce a preferire un panino ad un pasto in mensa, per poi abbuffarci al momento della cena o nei giorni festivi per recuperare le calorie perse. Un atteggiamento sbagliato nei confronti del cibo, che può avere delle gravi ripercussioni a livello fisico, provocando pericolosi sbilanciamenti alimentari.

Qual è dunque la corretta alimentazione per chi passa la maggior parte del proprio tempo tra le pareti di un ufficio?

La prima regola è quella che riguarda la colazione, che deve essere abbondante e nutriente, affinché l’organismo abbia benzina a sufficienza per arrivare fino al pranzo. Un solo caffè, senza l’assunzione di nulla di solido, non rappresenta certo il modo migliore per cominciare la giornata e può creare problemi a livello di concentrazione.

A metà mattina, poi, sarebbe opportuno ritagliarsi cinque minuti per uno spuntino (un frutto, uno yogurt…) per non arrivare affamati all’ora di pranzo. E qui arrivano le note dolenti, perché non tutti hanno la possibilità di consumare un pasto completo a mezzogiorno. Così finisce che ci si dirige verso il banco dei panini del bar, non tenendo conto delle calorie che può contenere un hamburger piuttosto che un panino con prosciutto e formaggio.

Alcuni invece preferiscono addirittura saltare il pasto, convinti che questo sia il modo migliore per non appesantirsi e non ingrassare. Ebbene, entrambi i metodi sono sbagliati e si dovrà puntare su un pasto equilibrato e leggero, magari su un’insalatona condita ed una fetta di carne (o due di prosciutto).

E se durante il pomeriggio la fame tornasse a farsi sentire, potete sempre ricorrere ad uno spuntino altrettanto leggero, prima di concedervi un bel piatto di pasta all’ora di cena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>