Dieta e falsi miti: c’è chi toglie il grasso dalla carne

di Redazione Commenta

E’ vero, sono in moltissimi a togliere il grasso dalla carne, ritenendolo inutile e, anzi, dannoso per il nostro organismo. La scelta di restare in forma, nella maggior parte degli individui, diventa una bizzarra mania che solo in certi casi riesce a perseguire la via della corretta alimentazione. Il più delle volte, si va dietro a falsi miti e a convinzioni non del tutto corrette. Gli esperti, ad esempio, sono pronti a giurare che il grasso è vitale ed un poco serve per mantenerci in salute.

Del resto se non ne avessimo delle scorte, rischieremmo di morire. Lo stesso, infatti, è fonte di acido grasso e lo ricaviamo proprio attraverso il cibo. Ha anche il compito di fornire vitamine A,D, E e K che sono utili per tutte le cellule del corpo e non solo per le ossa. Non dimentichiamo che resta un micronutriente, capace di garantire una crescita sana e, quindi, più salute.

Un tempo la carne era un privilegio, oggi possiamo mangiarla tutte le volte che vogliamo. Chi è vissuto prima di noi, rimarrebbe senza fiato a vedere quante volte nel piatto ne rimangono grandi pezzi, spacciati per grassi. Quella non di rado è anche la parte più succulenta della carne e non porta ad un aumento di insulina, come capita invece nel caso dei carboidrati.

Per una dieta equilibrata, poi, meglio assumere periodicamente la carne rossa se non siete vegetariani. La stessa, infatti, contiene proteine e ferro, ma variate anche spesso i prodotti nutrienti che portate a tavola. Le proteine, ad esempio, le contengono anche i legumi, i pesci grassi ricchi di omega-3 e il pollo. Lo stesso ha un contenuto di vitamina B. Il grasso che contiene sazia molto e, di conseguenza, induce a mangiare di meno. Una buona soluzione per contenere il proprio peso.

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>