Dieta, per dimagrire tieni un diario e fai sport

di Francesca Spano Commenta

Un nuovo studio lo conferma: chi tiene un diario delle proprie abitudini alimentari, finisce per essere molto più attento a cosa mangia e, di conseguenza, tende a perdere peso più facilmente. Si parla addirittura del doppio dei chili e a rendere nota di recente la notizia, ci ha pensato il Centro di Kaiser per la ricerca sanitaria degli Stati Uniti. Ecco perché ogni giorno si moltiplicano le app da scaricare che aiutano in questo senso chi non ha voglia di armarsi di carta e penna, ma vuole mantenersi aggiornato sul consumo delle calorie, seguendo le moderne tecnologie.

Tenere traccia dei propri pasti, comunque, può non bastare se non si seguono pure degli allenamenti. Del resto, le applicazioni di fitness e benessere si rivelano davvero utili anche per la motivazione personale, perché non appena si vedono i primi risultati, ovviamente, si continua con più impegno la propria dieta. Registrare le calorie assunte e i tipi di allenamento, poi, aiuta pure a rendersi conto di quale e quanto impegno è necessario al proprio corpo per mantenersi in forma. Ancora, se si ha il sospetto che alcuni cibi non vengano digeriti bene e, addirittura si possa essere allergici, allora è proprio il caso di segnarlo ed eliminarli per un periodo sempre non dimenticando di segnarlo in agenda virtuale.

Nelle nuove app comunque c’è molto di più, viene mostrata una varietà infinita di esercizi che si possono fare per migliorare pure l’umore oltre che il fisico e diventare dei piccoli sportivi, senza essere però fissati con la linea. Uno dei segreti, in ogni caso, lo sapete: è quello di mantenere uno stile di vita sano sempre, indipendentemente da eventuali diete restrittive. Una delle app che aiutano molto a tenere un diario e a divertirsi nello stesso tempo, si chiama My fitness Pal, ma non è l’unica. Sicuramente da provare.

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>